Voucher Digitalizzazione: una opportunità per le PMI



Voucher Digitalizzazione: una opportunità per le PMI




Scade il 9 febbraio 2018 (ore 17:00) il termine ultimo per richiedere il voucher digitalizzazione: come
indicato sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE), trattasi di “una misura agevolativa per le
micro, piccole e medie imprese che prevede un contributo, tramite concessione di un “voucher”, di importo
non superiore a 10 mila euro, finalizzato all’adozione
 di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e
di ammodernamento tecnologico
“.

Voucher Digitalizzazione, acquisto di hardware, software e servizi specialistici

In particolare,  le aziende interessate (micro, piccole e medie imprese qualificate ai sensi della
raccomandazione n. 2003/361/CE, recepita con D.M. 18/04/2005) possono beneficiare di un unico
voucher per l’acquisto di hardware, software e/o servizi specialistici che consentano, ai sensi dell’art. 2
del DM 23/09/2014, di:

  • migliorare l’efficienza aziendale;
  • modernizzare l’organizzazione del lavoro;
  • sviluppare soluzioni di e-commerce;
  • fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet mediante
    la tecnologia satellitare;
  • realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo ICT.

Come anticipato, il beneficio riconosciuto alle imprese, sarà pari fino ad un massimo di euro 10.000,
nella misura del 50% del totale delle spese ammissibili; pertanto ad un progetto del valore di euro
14.000 sarà erogato un voucher  di euro 7.000.

Quando presentare la domanda

La domanda deve essere presentata esclusivamente  attraverso procedura informatica, non oltre il 9
febbraio 2018 (ore 17:00).
Accertarsi altresì di essere in possesso di una Carta Nazionale dei Servizi e di
una casella di Posta Elettronica Ceritificata (PEC) attiva e risultante dal Registro delle Imprese.
Per la compilazione della domanda accedere nella apposita sezione “Accoglimento Istanze” ( https://agevolazionidgiai.invitalia.it/).




Si ricorda che dalla pubblicazione sul sito web del MISE del  provvedimento cumulativo di prenotazione
del voucher, le imprese hanno 6 mesi per ultimare il progetto riguardante la digitalizzazione dei
processi aziendali e di ammodernamento tecnologico. Non dimenticate, una volta ultimato il progetto,
di richiedere l’erogazione del contributo allegando – sempre tramite procedura informatica – i titoli di
spesa (e gli estratti conto dal quale risultino i relativi pagamenti); sarà cura del MISE procedere alla
assegnazione definitiva e alla conseguente erogazione del voucher.

Manuale di Compilazione Istanza

Si riporta, infine, quanto indicato nel “Manuale di Compilazione Istanza”, reso disponibile sul sito web
del Ministero:

Tutte le informazioni sui requisiti per l’accesso alla prenotazione del voucher per la digitalizzazione delle PMI
sono disponibili sul sito www.mise.gov.it.

È disponibile inoltre un servizio di assistenza telefonica al numero 06 64892998.
L’assistenza telefonica risponde dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 17:00.
È inoltre possibile scrivere a:
– supportoregistrazione.agevolazionidgiai@mise.gov.it per informazioni sulla registrazione;

– voucherdigitalizzazione.istanzedgiai@mise.gov.it per informazioni sulla prenotazione Voucher per la
digitalizzazione delle PMI.



Marco Francola
Informazioni su Marco Francola 3 Articoli
Dottore Commercialista e Revisore Contabile in Roma (Studio Co.Pro - Consulenze Professionali). Si occupa di consulenza fiscale, due-diligence, operazioni straordinarie e contenzioso tributario.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.