Pagamento TARI online è possibile effettuarlo sul portale?



Pagamento TARI online è possibile effettuarlo sul portale?




La tassa sui rifiuti è uno dei tributi ai quali la stragrande deve far fronte. Il pagamento Tari è previsto per tutti i titolari e proprietari di abitazioni, locali e immobili che possono produrre rifiuti.

Il pagamento nettezza urbana è composta da due parti: una fissa e l’altra variabile. La prima determinata dalla superficie dell’abitazione, la seconda invece deve essere proporzionale alla quantità di rifiuti prodotti.

Il pagamento Tari viene utilizzato per coprire tutti i costi della raccolta e smaltimento dei rifiuti e proprio in questi giorni stanno arrivando i bollettini TARI in tutte le abitazioni.

Come procedere al pagamento Tari

Il pagamento Tari vari in base a molte variabili, senza dimenticare la discriminante del comune di residenza, trattandosi proprio di un’imposta comunale. La scadenza Tari, quindi, può variare.




In linea generale, però, il bollettino Tari viene inviato ai propietari degli immobili 4 volte all’anno e la scadenza Tari è fissata l’ulitmo giorno di maggio, luglio, settembre e novembre.

La Tari come la maggior parte delle imposte prevede alcuni casi di esenzione. Sono comprensibilmente esenti dal pagamento Tari i locali e le aree inutilizzabili, poiché non possono produrre rifiuti.

Il pagamento Tari non è previsto se la casa o il locale siano inagibile o inabitabile. Nel caso in cui il locale sia attrezzato con allacciamenti di vario tipo è tassabile, anche se di fatto è inutilizzato anche solo per parte dell’anno.

E’ possibile pagare nettezza urbana sia tramite il bollettino Tari che online. Sul sito istituzionale di riferimento potrete trovare tutte le informazioni necessarie del caso. Il consiglio, comunque, è quello di leggere nell’area dedicata proprio al pagamento Tari le specifiche per regolarizzare la propria posizione.

Visto che si tratta di un’imposta comunale, infatti, è possibile che di città in città la situazione o la possibilità di saldare quanto dovuto online siano differenti.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*