Reddito di inclusione, a quanto ammonta la cifra mensile



Reddito di inclusione, a quanto ammonta la cifra mensile




Il reddito di inclusione è un aiuto dato dal governo italiano per contrastare la povertà. Il beneficio economico viene offerto però, solamente ai nuclei familiari che hanno tutti i requisiti necessari per ottenere l’erogazione della carta Rei.

La richiesta della carta avviene tramite la consegna di un modula, reperibile presso l’INPS, e consegnato al comune di residenza. La carta con l’importo assegnato e studiato per la famiglia, verrà erogata dalle Poste Italiane.

Ma andiamo a vedere la cifra mensile che le varie famiglie possono ottenere.

Come calcolare la cifra mensile del reddito di inclusione

Il reddito di inclusione non è uguale per tutti. Esso viene calcolato appositamente, su misura per ogni
nucleo familiare. Diminuisce se il nucleo comprende una sola persona, aumenta invece con l’aumentare
dei membri.




La cifra base dovrebbe partire dai 187,50 euro fino ad arrivare ai 534,00 euro.

Se volete calcolare autonomamente la cifra che vi dovrebbe spettare, basta procurare la cifra ISEE e il
reddito mensile. L’importo mensile si può calcolare tramite la differenza data dal reddito mensile e la
cifra ISEE. Una volta calcolata questa differenza, l’importo del reddito REI dovrà coprire il 70 % della essa.

Navigando sul web si possono comunque trovare varie tabelle che rappresentano tutti i dati con la cifra che si potrebbe ottenere. Se il vostro nucleo familiare percepisce altre somme, da altre misure assistenziali, queste verranno sottratte dall’importo ottenuto, tranne l’assegno di accompagnamento.

Sappiate però che il reddito di inclusione che spetta alle famiglie meno agiate sarà usufruibile solamente e non oltre la durata di 18 mesi. È per questo motivo che i membri saranno anche iscritti in un programma di inserimento sociale. L’iscrizione avviene obbligatoriamente e il programma si occupa di aiutare i membri della famiglia nella ricerca di un’occupazione lavorativa.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.