Aliquote Irpef 2019: aspettando la Flat Tax



Aliquote Irpef 2019: aspettando la Flat Tax




In questi ultimi tempi si parla di riforme fiscali e di nuove aliquote Irpef con la nuova Legge di Bilancio 2019. Ma quali sono nello specifico le novità che apporteranno le nuove riforme e, soprattutto, la fatidica ed imminente Flat Tax?

Nello specifico, il governo sta introducendo, passo dopo passo, la cosiddetta Flat Tax tramite modifiche dell’Irpef e, di conseguenza, delle sue aliquote. Attualmente, tali aliquote sono cinque ma, con l’introduzione della Flat Tax, verranno ridotte a 3.

Anche se non è ancora stato attuato niente di concreto, al momento si parla spesso di novità introdotte dalla riforma dell’Irpef che verrà attuata nel 2019. Vediamo nello specifico quali sono i cambiamenti previsti e quali saranno le tre aliquote rimanenti.

Le nuove aliquote Irpef 2019

Al momento, il governo ha specificato che l’aliquota Irpef che rimarrà tra il 15% e il 25% considererà redditi fino a 28.000 euro, l’aliquota Irpef tra il 26% ed il 25% quelli tra i 28.000 ed i 75.000 euro e l’aliquota Irpef del 43% per redditi che supereranno i 75.000.




Ciò nonostante, il M5S ha autonomamente dichiarato un altro tipo di proposta per la rimodulazione delle aliquote e degli scaglioni Irpef. Nello specifico, le aliquote Irpef corrispondono al 23%, 37% e 42%, con redditi che corrispondono rispettivamente ad un massimo di 28.000, 100.000 e superiori ai 100.000

Tuttavia, tali aliquote sono ancora ipotesi e niente di tutto ciò è stato ancora applicato. Ad ogni modo, sembra che con la nuova Legge di Stabilità entreranno tali aliquote e, quasi di conseguenza, le tassazioni della Flat Tax.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.