Mutui bancari e contratto a tempo determinato: si possono ottenere lo stesso?



Mutui bancari e contratto a tempo determinato: si possono ottenere lo stesso?




Di certo per avere accesso ai mutui bancari bisogna poter offrire determinate garanzie. Nel caso in cui si è in possesso di un contratto a tempo indeterminato difficilmente si avranno problemi ad avere accesso ad un mutuo prima casa. Ma nel caso in cui il richiedenti sia un lavoratore stagionale o abbia un contratto a tempo determinato non può presentare la richiesta mutuo?

Nonostante le evidenti difficoltà ad ottenere un mutuo prima casa esistono diverse proposte per le giovani coppie, pensate dalle banche in collaborazione con lo Stato, che vogliono rendere possibile l’accensione di un mutuo anche alle persone che non abbiano un contratto a tempo indeterminato.

Fondo di garanzia per il mutuo prima casa

A settembre del 2104 è stato istituito il nuovo Fondo di garanzia per il mutuo prima casa tra il Dipartimento del Tesoro e l’Associazione Bancaria Italiana. Questo fondo prevede la garanzia, da parte dello Stato, del 50% della quota capitale di mutui ipotecari. È dotato di circa 650 milioni di euro che permetteranno di attivare nuovi mutui per circa 20 miliardi di euro.

Secondo quanto indica l’Associazione Bancaria Italiana., con la garanzia di tale fondo potranno accedere ai mutui: le giovani coppie in cui almeno uno dei due componenti non abbia superato i 35 anni, i nuclei familiari monogenitoriali con figli minori, i giovani di età inferiore ai trentacinque anni titolari di un rapporto di lavoro atipico, conduttori di alloggi di proprietà degli IACP, comunque denominati




Al protocollo d’intesa hanno aderito circa 70 banche e intermediari finanziari, consultabili sul sito della CONSAP o sul sito dell’ABI. Basta chiedere alla propria banca di questo mutuo agevolato e presentare la documentazione dei requisiti necessari.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.