Mutui bancari, ecco i più convenienti



Mutui bancari, ecco i più convenienti




L’anno scorso e quello in corso sono risultati i più proficui per poter effettuare un acquisto di un’immobile o semplicemente per poter richiedere mutui bancari. Non è sempre facile fare la scelta giusta ovviamente, ma se si vuol fare riferimento alle banche, ci sono tanti elementi a cui fare riferimento.

Ci sono innumerevoli banche sul mercato che possono dare offerte di mutui bancari, che saranno poi quelli più affini alle esigenze dei diversi clienti. Tra le varie banche, possiamo trovare Credem, Che Banca!, Hello Bank!, Banca Stella, IW Bank, BNL, Webank, UBIBanca, Intesa Sanpaolo, Crèdit Agricole – Cariparma etc.

Mutui bancari, tutti i tassi più convenienti

Per poter scegliere l’offerta di Mutuo bancario più conveniente, è necessario fare delle considerazioni e dei calcoli. Facendo un esempio su un caso di mutuo di 140.000 euro per 20 anni con un valore dell’immobile di 280.000, richiesto da un under 35, si potranno avere diversi istituti che hanno offerte vantaggiose.

Il primo è quello della Credem che consente un’istruttoria in filiale con indice Euribor 3 mesi, spread 0,80% TAEG 0,78% con una rata di 611,05 € e TAN 0,47%. Segue poi Che Banca! con un TAEG dello 0,82% e una rata da 625,04 €, TAN 0,70% e Spread 1,03% con istruttoria in filiale e indice Euribor 3. Si parla poi di Banca Stella che ha un’istruttoria in filiale ed indice Euribor 3 anch’essa e uno Spread 1,00%, TAEG 0,83%, TAN 0,67% e una rata di 632,21 €.




Mutui bancari, ulteriori elementi da sapere

Altri tipi di banca che permettono di avere offerte sono ad esempio Hello Bank! Che consente un’istruttoria online con un indice Euribor 1, Spread 1,10%, TAN 0,73%, TAEG 0,84% e una rata da 627,19 €. IW Bank ha anch’essa un’istruttoria online con indice Euribor 1 e Spread ad 1,10%, TAN a 0,80%, TAEG 0,90% e una rata di 631,44 €.

Ci sono ulteriori offerte messe a disposizione da parte delle altre banche sopra citate che possono essere scoperte online o in filiale. Non resta altro che comprendere che tipo di mutuo bancario volere e poi farne richiesta alla banca più adatta alle proprie esigenze.



25 Trackbacks / Pingbacks

  1. Mutui bancari per chi usufruisce della legge 104, le agevolazioni
  2. Mutui acquisto prima casa cosa si può detrarre dal 730
  3. Mutui Banca Intesa, gli attuali tassi 2018
  4. Mutuo bancario mediolanum, ecco quali sono
  5. Mutui bancari Banca Popolare di Milano, ecco quali sono
  6. Mutui Bancari Monte dei Paschi, ecco quali sono
  7. Mutuo bancario CheBanca!, ecco quali sono disponibili
  8. Mutuo bancario Banca Sella: ecco quali sono
  9. Mutui bancari Banca Carige, ecco le proposte in corso
  10. Mutui bancari ING Direct ecco quali sono
  11. Mutui bancari BNL, ecco quali sono
  12. Mutui seconda casa, in aumento gli importi richiesti e il valore degli immobili
  13. Mutui, perdura lo scenario negativo
  14. Mutui bancari, ecco il quadro della situazione attuale tra fisso e variabile
  15. Mutui bancari under 30 in crescita ma non per tutti
  16. Mutui bancari, crescono i numeri per la bioediliza
  17. Cambiare mutuo bancario è possibile? Vediamo come fare
  18. Detrazione fiscale mutui, quali sono le spese accessorie ammesse?
  19. Mutui acquisto casa, erogato a +7% nei grandi centri, ma cala in provincia
  20. Mutui bancari acquisto casa, chiarezza sullo spread
  21. Mutui bancari, cosa rischia il garante?
  22. Mutui bancari acquisto casa, quanto si può richiedere?
  23. Mutui bancari, i documenti da presentare per richiederlo
  24. Mutui bancari e contratto a tempo determinato: si possono ottenere lo stesso?
  25. Mutui bancari, quanto tempo passa per l'erogazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.