Dichiarazione dei redditi, come va fatta?



dichiarazione dei redditi come va presentata




La dichiarazione dei redditi è un documento con cui il contribuente annualmente dichiara i propri redditi sui quali verranno calcolate le imposte da pagare e stabilite le detrazioni fiscali per le spese che sono state sostenute nell’anno precedente. A seconda della tipologia di contribuente, questi dovrà presentare il modello 730 e il modello Redditi (ex Unico).

Il primo deve essere presentato dai pensionati o dai lavoratori dipendenti mentre il secondo da chi ha redditi di impresa e da chi è titolare di Partita IVA. Il modello 730 deve essere consegnato al sostituto d’imposta (cioè al datore di lavoro o all’ente pensionistico): in questo caso, si può presentare il modulo 730 già compilato oppure il modello 730-1 in busta chiusa con la scelta di destinazione del 5 per mille e dell’8 per mille.

Dichiarazione dei redditi tramite CAF

Il 730 si può anche consegnare al CAF che aiuterà nella compilazione e nella presentazione del documento. Già da qualche anno, l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione del contribuente, il modello 730 precompilato che, però, può essere modificato o integrato (sarà disponibile dal 15 aprile 2019 sul sito dell’Agenzia delle Entrate con cui si accede con il proprio PIN). Invece, il modello Redditi può essere trasmesso telematicamente tramite il sito dell’Agenzia delle Entrate oppure rivolgendosi ad un CAF o alle agenzie di categoria.

La documentazione per la dichiarazione dei redditi

Per poter presentare la dichiarazione dei redditi, bisogna presentare una documentazione (che bisogna conservare per 4 anni):




  • il codice fiscale proprio, del coniuge e dei familiari a carico;
  • il modello CU (dei redditi percepiti dai lavoratori dipendenti o dai pensionati) e quello del coniuge o dei familiari a carico;
  • la Certificazione Unica consegnata dal datore di lavoro o dall’ente pensionistico;
  • il CU rilasciato dall’INPS che attesti la disoccupazione, la Cassa Integrazione, la mobilità o la maternità;
  • eventuali contratti di affitto di casa o garage;
  • certificati catastali degli immobili posseduti o venduti.



Загрузка...