Carta di credito clonata cosa fare e chi chiamare



Carta di credito clonata cosa fare e chi chiamare




Oggi clonare una carta di credito sta diventando molto più complicato e difficile, ma nonostante ciò si sente spesso parlare ci carta di credito clonata. Quando viene clonata una carta la prima cosa da fare è quella di chiamare il numero verde della vostra banca e richieder il blocco immediato. In questo articolo vedremo insieme quali sono le procedure da svolgere e quali sono le responsabilità della banca e del titolare della carta di credito.

Procedure per carta di credito clonata

Da come già anticipato, se nel caso in cui si abbia il minimo sospetto che la vostra carta di credito è stata clonata, la prima cosa da fare è quella di recarsi presso la propria banca oppure chiamare il numero verde della vostra filiale. Effettuata la richiesta di blocco, la banca dovrà immediatamente procedere con il blocco della carta di credito.

Nel momento in cui la richiesta di blocco viene effettuata, tutte le responsabilità ricadranno direttamente sulla banca ed il titolare dovrà essere rimborsato di tutto l’importo rubato successivamente alla richiesta di blocco carta di credito. La legge stabilisce che al titolare sarà sottratta sulla somma solo una franchigia di 50 euro.




Il numero verde da tenere sempre a portata di mano

Solitamente i numeri verdi per poter richiedere il blocco della carta di credito sono attivi 24 ore su 24 e sette giorni su sette. Inoltre, nel momento della richiesta bisogna annotarsi le seguenti informazioni:

  • Data;
  • Ora;
  • Nome dell’operatore che ha effettuato la procedura di blocco;
  • Codice di blocco.

Bisogna precisare che nel caso in cui la carta di credito ha anche la funzione bancomat, bisognerà effettuare un doppio blocco. Infine, consigliamo di denunciare la clonazione della carta di credito anche alle forze armate e farsi rilasciare la denuncia effettuata.

Terminate tutte le procedure, dopo 48 ore dalla denuncia bisognerà confermare la procedura di blocco ed inviare tramite fax la denuncia effettuata presso le forze dell’ordine.

Per gli acquisti online

Oggi le carte di credito vengono utilizzate spesso per fare acquisti online, è bene utilizzare delle carte ricaricabili per effettuare tali operazioni per evitare, in caso ci clonazione, che si possa perdere una grossa somma di denaro. Il consiglio migliore è quello di caricare di volta in volta la somma precisa per l’acquisto. Se avete intenzione di attivare una nuova carta ricaricabile prima di tutto è bene dare un’occhiata su qual è la migliore carta ricaricabile 2018 per evitare spese inutili.



1 Trackback / Pingback

  1. Carta di credito persa chi chiamare per bloccarla

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.