Surroga del mutuo, che cos’è, come funziona e come richiederla



Surroga del mutuo, che cos’è, come funziona e come richiederla




Spesso può succedere che si abbia avviato un mutuo bancario ma non si è completamente soddisfatti e si desidera cambiarlo. In questo caso, è possibile fare la cosiddetta surroga del mutuo, ovvero la possibilità di passare da una banca all’altra senza particolari costi ottenendo dei migliori interessi in modo che la rata mensile si abbassi notevolmente. Infatti prima di pensare alla surroga è bene controllare i migliori mutui bancari 2018 per capire se si ha la possibilità di spendere meno e quindi risparmiare.

Detto questo, con la surroga del mutuo avviene un trasferimento di un mutuo ipotecario da una banca ad un’altra. Se si ha iniziato un mutuo per la prima casa si può quindi passare ad un’altra banca senza particolari problemi grazie alla legge Bersani n.40/2007 che specifica che ogni trasferimento di mutuo da una banca all’altra è completamente gratuito.

Nella sostanza, con il contratto di surroga del mutuo viene trasferita l’iscrizione ipotecaria sull’immobile in questione verso un’altra banca. Quest’ultima si occuperà poi di saldare il debito del mutuo pagato fino al momento del trasferimento, attuando poi le proprie attività bancarie verso il mutuo in questione.

Surroga del mutuo, quand’è possibile farlo

Naturalmente, non è sempre possibile effettuare una surroga del mutuo ed è opportuno che si
presentino casistiche specifiche. Innanzitutto, il nuovo contratto necessità d’esser un atto formale
che verrà redatto dal proprio notaio e tale contratto deve indicare imprescindibilmente la somma che
verrà mutuata dalla nuova banca.




Da notare inoltre che la surrogazione può esser richiesta dal debitore per altri tipi di finanziamento
bancario (e non solamente considerando il mutuo) e, nel caso che siano presenti clausole del vecchio
contratto che limitino la surroga, quest’ultime necessitano d’esser considerate nulle.

Naturalmente, la banca da cui ci si trasferisce non può opporsi in nessun modo alla surroga.
Tuttavia, la banca in questione ha diritto a riformulare le proposte di mutuo e rinegoziare con il cliente
che, di conseguenza, può accettare o meno le nuove proposte.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Surroga del mutuo, quando può essere richiesta
  2. Surroga del mutuo, si può richiedere in altre banche?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.