Società all’estero, non sempre è conveniente



Società all’estero




Fra i vantaggi di trasferire la sede legale della propria società all’estero oppure di costituire una società all’estero, c’è quello di beneficiare di una tassazione più bassa e di una burocrazia più veloce rispetto a quella in Italia. Ci sono molti paesi sia facenti parti dell’Unione Europea sia del resto del mondo in cui gli imprenditori decidono di creare le proprie società.

Non esiste divieto per aprire una società all’estero

Infatti, non c’è alcun divieto da parte del fisco italiano nel farlo purché questo non venga utilizzato come escamotage per pagare meno tasse: infatti, c’è il rischio che si tratti solo di “esterovestizione” cioè la fittizia localizzazione di un’attività all’estero pur continuando ad operare in Italia o ad opera di soggetti fiscalmente residenti in Italia.

Si tratta cioè di quei soggetti che hanno la residenza o il domicilio in Italia. Una società viene considerata residente nel territorio italiano se nel periodo di imposta ha in Italia la sede legale o la sede dell’amministrazione o l’oggetto principale. E’ sufficiente che anche solo uno di questi requisiti sia soddisfatto per considerare la società fiscalmente residente in Italia.

Se l’attività viene svolta in Italia che succede?

Ovviamente, se la società viene costituita all’estero ma l’attività principale viene svolta in Italia da un soggetto fiscalmente residente in Italia, questo è chiaramente un divieto. Sarà necessario rinunciare alla residenza fiscale italiana e ottenere quella del paese in cui si è costituita la società. Per fare questo, sarà necessario vivere all’estero per almeno 12 mesi consecutivi dopo essersi iscritti all’anagrafe degli italiani residenti all’estero.




In pratica, per essere in regola con il fisco e affinché sia conveniente creare una società all’estero (senza incorrere in sanzioni anche molto pesanti) occorre:

  • traferire la sede della società all’estero e svolgere l’attività in tale paese;
  • tenere regolarmente i libri sociali e contabili previsti per la forma societaria scelta per la propria società;
  • conservare tutti i documenti che riguardano l’attività svolta.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Загрузка...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.