Contanti addio, sempre più bancomat e carte



Contanti




Pare proprio che l’era dei contanti sia destinata a finire: l’avvento dei bancomat e delle carte ha reso frequenti moltissimi pagamenti elettronici. Anche la Legge di Bilancio 2020, nell’ottica di fronteggiare l’evasione fiscale (più probabile con i pagamenti in contanti), ha previsto incentivi per chiunque utilizzi mezzi di pagamento elettronici sotto forma di premi per i contribuenti che richiedono il rilascio di fatture o multe ai commercianti che rifiutano i pagamenti con il POS.

Addio contanti via libera alla moneta elettronica

L’emergenza Coronavirus ha mostrato ulteriormente quanto in Italia si utilizzino i bancomat e le carte per i pagamenti: anche nel delivery, la gente si è mostrata più propensa ad utilizzarli rispetto al contante. Sono stati moltissimi coloro che, durante la quarantena, hanno effettuato acquisti online (come ad esempio la spesa), utilizzando per il pagamento il proprio bancomat o le carte.

Inoltre, le regole di distanziamento sociale, stanno facendo diffondere ancora di più l’utilizzo di mezzi di pagamento elettronici, meglio se contactless, così da evitare al massimo qualsiasi contatto con altre persone o l’uso del contante (e dunque di maneggiare denaro).

L’addio ai contanti potrebbe derivare anche dal fatto che il rilascio di un bancomat avviene in maniera molto facile e veloce. Infatti, all’atto di apertura di un conto corrente, viene rilasciato quasi sempre gratuitamente.




All’idea di dire addio ai contanti però non sono pronti proprio tutti: stando ad un’indagine dello scorso anno, molti italiani ritengono il metodo di pagamento contante più facile e veloce. In molti hanno paura di utilizzare strumenti di pagamento elettronici perché temono che lo Stato possa spiare le proprie spese.

Inoltre, in molti si dicono più tranquilli a pagare con i contanti perché in questo modo possono tenere il pieno controllo delle proprie uscite, laddove invece con carte e bancomat questo potrebbe non essere tanto facile. Infine, alcuni preferiscono il contante perché ritenuto più sicuro rispetto ai metodi di pagamento elettronici.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.