Wallet, come si possono attivare sugli smartphone



Wallet




Avere disponibile sul proprio smartphone tutto ciò di cui si ha bisogno: questa è la funzione principale di un wallet, un portafoglio digitale in cui si possono memorizzare carte di pagamento, carte d’imbarco, carte fedeltà e documenti importanti e averli sempre con sé in formato digitale.

Ma il wallet funge anche da metodo di pagamento, infatti, con le carte di pagamento memorizzate al suo interno (carte di credito, di debito o prepagate) si potranno effettuare comodamente, velocemente e in maniera sicura, le proprie transazioni online e in negozio, semplicemente mostrando il proprio smartphone al POS.

Non ci sarà bisogno di portare con sé le carte di pagamento o i contanti.

È questa la vera rivoluzione dei wallet.




Ma come si possono attivare sugli smartphone?

È molto semplice e veloce: basta scegliere il sito di gestione di wallet preferito (Apple Pay, Google Pay, Samsung Pay e così via) e registrarsi, indicando i propri dati (nome, cognome, indirizzo, codice fiscale).

A questo punto bisognerà registrare almeno un metodo di pagamento (come una carta di credito). Una volta indicata la carta, si può verificarla effettuando un prelievo di un piccolo importo.

Dopo la verifica, l’importo addebitato sarà versato sulla carta. Una volta aperto il wallet, questo verrà collegato all’indirizzo email indicato in fase di registrazione.

Per effettuare un qualsiasi pagamento online, sarà possibile indicare tale indirizzo email, mentre se la transazione avviene in negozio, bisognerà semplicemente mostrare lo smartphone al POS.

Non si dovrà comunicare alcun dato della carta a nessuno (i dati, infatti, saranno gestiti in maniera sicura solo dalla società di gestione del wallet).

In più, non si dovranno portare con sé contanti o carte, con il rischio di venire derubati, ma si avrà tutto a portata di mano nel proprio smartphone che fungerà da strumento di pagamento.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.