Fattura elettronica, devono utilizzarla tutti i commercianti?



Fattura elettronica, devono utilizzarla tutti i commercianti?




A partire dal 1° gennaio 2019 sarà obbligatorio emettere una fattura elettronica anche tra privati per l’acquisto di beni o l’offerta di servizi. E’ quanto stabilito dalla nuova Legge di Bilancio è per questo che è importante sapere per chi lavoro in proprio quando andrà in vigore la fatturazione elettronica.

Si tratta di una delle novità più rilevanti alla quale gli italiani, se vorranno regolarizzare la propria posizione con il fisco e con il pagamento tasse, dovranno assolutamente adeguarsi.

Discorso leggermente diverso per i commercianti. La fattura elettronica sarà obbligatoria per tutti tranne che per coloro i quali operano in regime di vantaggio e coloro che applicano il regime forfettario.

Fattura elettronica: le novità per i commercianti

L’introduzione della fattura elettronica tra privati segna un cambiamento epocale nella lotta
all’evasione fiscale. Anche perchè il primo obiettiva di tale novità è proprio quello di evitare che ci siano
persone non in regola con il pagamento tasse o che abbiano sospesi con il fisco. L’economia del
sommerso è una dei più gravi problemi irrisolti in Italia.




I commercianti, però, possono stare tranquilli per loro cambierà molto poco. Sono, infatti, esonerati
coloro i quali producono corrispettivi, salvo che non optino per la trasmissione telematica degli stessi, in
questo caso bisognerà emettere  la fattura elettronica.

La trasmissione delle fatture elettroniche avverrà attraverso la piattaforma online di interscambio
istituito dal Ministero dell’economia e delle finanze, cosi da poter raccoglie e conservare accuratamente le stesse e potervi accedere in caso di necessità.

Com’è comprensibile si tratta di una novità di estrema rilevanza. Tutti dovranno, quindi, imparare a convivere con la fattura elettronica anche se potranno contare su intermediari che daranno ausilio.

Navigando in rete, inoltre, sono già presenti diverse opzioni per sottoscrivere abbonamenti o particolari offerte proposte da aziende del settore, che si occuperanno per voi di emettere le fatture, ovviamente pagando una determinata cifra.

 

 

 



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.