Postepay, un’ ottima carta ricaricabile: ecco come funziona



Postepay, un' ottima carta ricaricabile: ecco come funziona




La postepay è una carta prepagata utilizzata da milioni di italiani. Comoda e pratica, non necessità di essere collegata a conto corrente, non prevede costi di gestione e per entrarne in possesso è necessario sborsare al momento della sottoscrizione del contratto 5 euro.

E’ necessario, ovviamente, presentare la richiesta postepay recandosi in una delle tantissime filiali di Poste italiane presenti sul territorio. Come accade per tutte le carte prepagate anche con postepay si avrà la possibilità di spendere solo quanto presente sulla carta stessa. Ad oggi tra le migliori carte ricaricabile 2018 c’è senza dubbio la carta offerta da Poste Italiane.

Questo se da un lato può essere considerato un limite, dall’altro ci mette al sicuro da eventuali furti o dallo smarrimento della nostra postepay. Nel caso in cui si verificasse una di queste due malaugurate ipotesi perderemmo solo la cifra presente sulla carta.

Postepay come utilizzarla

Per richiedere una postepay ricaricabile, come anticipato, basta recarsi presso un ufficio postale,
ricordandosi di portare con sè un documento di identità valido e il proprio codice fiscale.




Successivamente ci limiteremo a compilare l’apposito modello che l’addetto ci fornirà, firmando in
chiusura il contratto.

Con la nostra postepay potremo, oltre che prelevare contanti agli sportelli preposti, fare acquisti nei
negozi pagando tramite Pos oppure online, sulle piattaforme che la accettano.

Essendo la postepay ricaricabile va da sè che per poterla utilizzare o prelevare soldi bisognerà
immetterli tramite una ricarica che può avvenire direttamente allo sportello postale oppure presso
tutte le ricevitorie Sisal autorizzate.

E’ possibile controllare il saldo e i movimenti della propria postepay direttamento dallo sportello ATM oppure utilizzando l’apposita applicazione, comodamente dal proprio smartphone.

Grande successo ha riscosso negli ultimi anni anche postepay evolution. La grande differenza rispetto alla postapay ricaricabile tradizionale è che la evolution è dotata di Iban. Questo ci consentirà la possibilità di ricevere bonifici e magari farci accreditare anche lo stipendio.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%