Rottamazione cartelle, che succede se non si paga una rata



Rottamazione cartelle, che succede se non si paga una rata




La rottamazione cartelle ha portato molti utenti ad usufruire di agevolazioni specifiche per estinguere gran parte dei debiti in un’unica rata. Tuttavia, può accadere che non si ha il denaro a sufficienza per pagare una rata oppure si arrivi in ritardo per pagarla. Ma cosa succede se non si paga una rata? Vediamo nello specifico come comportarsi in caso di mancato pagamento e cosa ne scaturisce di conseguenza.

Mancato pagamento della rata per rottamazione cartelle

Recentemente, l’Agenzia delle Entrate ha provveduto a pubblicare tutte le informazioni necessarie per sapere cosa accade nel caso non si paghi una rata. Sia a causa di ritardi o di pagamenti insufficienti, si può incorrere in alcune casistiche da considerare per quanto riguarda la riscossione.

Nella sostanza, si andranno a perdere tutti gli effetti della definizione agevolata (ovvero non si usufruirà delle agevolazioni previste). Di conseguenza, l’Agenzia delle Entrate provvederà a riprendere le procedure di riscossione.

In secondo luogo, risulta preclusa una possibile occasione di ottenere provvedimenti per la dilazione, a meno che le cartelle e gli avvisi corrispondano ad una data che dista a meno di 60 giorni da quando si è presentata la dichiarazione di adesione.




Infine, i pagamenti effettuati in precedenza andranno a risultare a titolo di acconto su tutti gli importi che si devono all’Agenzia. Di conseguenza, se si manca un pagamento si perderanno gran parte delle agevolazioni della pace fiscale 2018.

Consigliamo comunque di contattare direttamente l’Agenzia delle Entrate per risolvere eventuali questioni di mancati pagamenti e di esclusioni dalle agevolazioni garantite dalla rottamazione delle cartelle esattoriali.

È possibile contattare l’agenzia delle entrate tramite il numero unico dell’agenzia (per avere risposte possibilmente immediate), inviare una mail al servizio contribuente oppure scrivere all’indirizzo di posta elettronica certificata PEC.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.