Dichiarazione dei redditi, che cos’è il 5 x 1000



Dichiarazione dei redditi




Se desideriamo devolvere parte dei nostri soldi in beneficenza, possiamo valutare eventualmente il 5 x mille durante la dichiarazione dei redditi. Che cos’è nello specifico? Come funziona? A chi vanno i soldi in beneficenza e da chi viene deciso? Ovviamente, dovremo anche specificare il 5 x 1000 nella nostra dichiarazione dei redditi. Ecco cosa c’è da sapere a riguardo.

Cos’è il 5 x 1000: come donare

Con il 5 x 1000, abbiamo la possibilità di devolvere i nostri soldi in beneficenza, per una causa giusta. Questa quota si può versare mediante la dichiarazione dei redditi: dovremo, dunque, compilare il modello 730. Tramite la Certificazione Unica, possiamo anche scegliere a chi sarà destinato il 5 x 1000.

Solitamente, sono molte le Onlus e gli Enti Benefici che richiedono il 5 x 1000: possiamo scegliere a chi donarli. Tuttavia, nel momento in cui non specifichiamo a chi donarlo, sarà donato in modo automatico da parte dello Stato.

Il 5 x 1000 è semplice da donare: dovremo unicamente compilare la sezione presenete nel Modello 730 e aggiungere la firma, oltre che il codice fiscale dell’Onlus.




Come funziona il 5 x 1000? A chi va in beneficenza?

Nel momento in cui doneremo il nostro 5 x 1000, aiuteremo moltissime persone in difficoltà. Le Onlus e gli Enti Benefici cercano di sostenere la ricerca, di trovare una cura, di realizzare delle strutture nei paesi meno fortunati.

Il 5 x 1000 ha una lunga storia alle spalle: introdotto nel 2006 mediante la Legge Finanziaria, prevede l’utilizzo di una Quota dell’Irpef da donare alle organizzazioni assolutamente non lucrative. Si sostiene in questo modo la ricerca medica, sanitaria e scientifica, oltre a numerose attività socialmente utili.

Questa modalità di beneficenza è totalmente trasparente per legge: potrete, infatti, controllare a chi è stato donato il vostro 5 x 1000 e seguire l’eventuale evolversi della ricerca.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.