Paradisi fiscali, perché non sceglierli per il proprio business



Paradisi fiscali




I Paradisi fiscali sono paesi in cui sussistono dei regimi impositivi più agevoli e dunque la tassazione è più bassa o del tutto assente rispetto a quella di altri paesi.

In particolare, si distinguono quattro categorie di paradisi fiscali:

  • Pure Tax Heaven, cioè quei paradisi fiscali in cui non esistono tasse oppure è presente un’unica tassa e, inoltre, vige il segreto bancario, cioè non c’è alcuno scambio di informazioni fra gli stati;
  • No Taxation and Foreign Income, ossia quei paradisi fiscali in cui vengono tassati solo i redditi prodotti all’interno del paese;
  • Low Taxation, sono i paradisi fiscali in cui è presente un sistema di tasse molto basse sia per i redditi prodotti all’interno che per quelli prodotti all’esterno del paese;
  • Special Taxation, cioè paradisi fiscali in cui vige un regime fiscale impositivo tradizionale ma è consentita anche la costituzione di società flessibili.

Molte persone decidono di registrare in paesi esteri, delle società dette Offshore proprio per via di questa tassazione più bassa e della maggiore privacy e riservatezza circa le informazioni bancarie.

Istituita la Black list

Recentemente, però, grazie all’impulso dell’OCSE cioè dell’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa, sono state introdotte delle leggi per evitare o contrastare l’evasione fiscale e le frodi e garantire maggiore trasparenza bancaria. A tal fine, è stata istituita la Black list che obbliga tutti i possessori di Partita IVA italiana a comunicare ogni operazione che intercorre con le società che hanno sede fiscale in uno dei paesi considerati un paradiso fiscale.

In questo modo, eventuali evasori fiscali oppure trafficanti di droga, possono essere scovati più facilmente: tutto ciò solo qualche anno fa non era possibile proprio perché non esistevano questi controlli stringenti. Chi vuole beneficiare di una tassazione agevolata per i propri business, può quindi farlo in questi paradisi fiscali ma deve essere consapevole che i controlli diventeranno sempre più stringenti.





Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





1 Commento

  1. Interessante anrticolo , ben scritoo Complimenti.. Il problema è che le possibilità di usufruire di fiscalità agevolate spesso sono anche meno difficili di andare ad aprirsi una società offshore. Infatti basta solo cambiare residenza sulla carta ma rimanere a vivere in Italia e fare il furbetto con i conti in Europa e puoi evadere al 100% le tasse . Un esempio sono i siti specializzati di multinazionali delle residenze fiscali a Panama e Paraguay. esempio https://www.panama-immigration.net e https://residenzainparaguay.com dove si cambia residenza fiscale in 5 giorni e diventi invisibile al fisco. Credo che la residenza fiscale fittizia sia forse l’ arma più succube che i paradisi fiscali hanno in dotazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.