Scoperto bancario, si rischia l’iscrizione alla centrale rischi?



Scoperto bancario




Quando si parla di scoperto bancario (o fido) si fa riferimento ad una tipologia di prestito con cui la banca concede al titolare di un conto corrente una certa somma di denaro, oltre la disponibilità presente già sul proprio conto corrente. Lo scoperto bancario a tempo indeterminato prevede che la banca possa recedere dal contratto in qualsiasi momento: ovviamente, dovrà dare al debitore il giusto preavviso così che lui possa procedere al pagamento di quanto dovuto.

Il debito generato dallo scoperto si ha dunque:

  • quando la banca recede dal contratto per giusta causa (ad esempio perché accerta la posizione debitoria del titolare del conto corrente);
  • il titolare del conto corrente chiude il conto in rosso.

Il titolare del conto corrente, infatti, può procedere alla chiusura del conto in rosso soprattutto per evitare che i costi e gli interessi dello scoperto diventino troppo alti. Ciò, tuttavia, non cancella il suo debito: proprio per questo motivo, la banca è tenuta a segnalare il debitore alla Centrale Rischi.

Questa segnalazione, però, non avviene in maniera automatica

Questa segnalazione, però, non avviene in maniera automatica: la banca, infatti, deve prima inviare una comunicazione tramite lettera raccomandata al debitore, così da invitarlo a pagare il suo debito entro un certo termine. Inoltre, è bene sapere che la segnalazione alla Centrale Rischi non ha luogo nel caso in cui la banca presuma che il debito non sia stato pagato per temporanea difficoltà del debitore e che quindi non sussista uno stato oggettivo di insolvenza.

In pratica, se si tratta di un debito poco consistente (a meno che non sia successo già altre volte) la banca non procede subito alla segnalazione alla Centrale Rischi. Comunque, nel caso in cui il debitore non paghi quanto dovuto entro il termine prestabilito, la banca procederà alla segnalazione alla Centrale Rischi, che permarrà per 36 mesi.




Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Загрузка...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.