Cassaintegrazione in caso di calamità come funziona   



Cassaintegrazione




La cassa integrazione (CIG) è un ammortizzatore sociale a sostegno dei lavoratori quando l’azienda si trova in situazioni di crisi finanziaria che non dipendano dalla direzione o dalla società, ma imputabili a cause o calamità naturali.

L’INPS eroga a favore dei lavoratori

In questo caso l’INPS eroga a favore dei lavoratori con qualifica di operaio, impiegato e quadro, un’integrazione salariale nella misura dell’80% della retribuzione globale di fatto che ad essi sarebbe spettata per le ore di lavoro non prestate, tra le zero ore e il limite dell’orario contrattuale, ma comunque non oltre le 40 ore settimanali. Tale integrazione salariale non spetta ai dirigenti e ai lavoratori a domicilio (ma spetta agli apprendisti con contratto di apprendistato professionalizzante).

La cassa integrazione in deroga (CIGD) è un intervento di integrazione salariale per quelle imprese che non possano ricorrere agli strumenti ordinari, che si può richiedere nei casi di eventi transitori non imputabili all’imprenditore o ai lavoratori, situazioni temporanee di mercato, crisi aziendali o processi di riorganizzazione o ristrutturazione.

Possono richiederla imprese, piccoli imprenditori

Possono richiederla imprese, piccoli imprenditori (coltivatori diretti del fondo, artigiani, piccoli commercianti) e cooperative sociali (con riferimento ai lavoratori che hanno instaurato con la cooperativa un rapporto di lavoro subordinato). Spetta ai lavoratori subordinati con qualifica di impiegati, operai e quadri, compresi gli apprendisti e i lavoratori somministrati, con un’anzianità lavorativa presso l’impresa di almeno 12 mesi dalla data di inizio del periodo di intervento.




Sia per la CIG ordinaria che per quella in deroga, il trattamento, sia per il settore industria che per il settore edile, è corrisposto per un massimo di 3 mesi, prorogabili eccezionalmente fino ad un massimo di 12 mesi.

Con l’emergenza Coronavirus in Italia, il Governo ha previsto di mettere in campo delle misure di sostegno economico simili a quelle che si applicano in caso di terremoti e alluvioni e di prevedere, dunque, l’estensione della cassa integrazione in deroga a tutti i lavoratori su tutto il territorio nazionale.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





1 Trackback / Pingback

  1. Che cos'è la cassa integrazione? – Il Post – Servizio di informazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.