Dichiarazione dei redditi, quando scadranno i termini?



Dichiarazione dei redditi




A causa dell’emergenza Coronavirus, sono stati prorogati i termini di alcune scadenze fiscali come quella di presentazione della dichiarazione dei redditi: questo nell’ottica di favorire la popolazione che avrà così più tempo per effettuare i pagamenti.

Dichiarazione dei redditi e la precompilata

Infatti, come già è accaduto negli scorsi mesi quando ad esempio la scadenza per i sostituti di imposta per la trasmissione della Certificazione Unica è passata dal 7 al 31 marzo oppure sempre al 31 marzo (invece che al 28 febbraio) è stata spostata la scadenza entro cui gli enti terzi avrebbero dovuto inviare i dati utili per la dichiarazione precompilata, così sono state previste delle nuove proroghe ad altre date relative alla dichiarazione dei redditi.

In particolare, l’Agenzia delle Entrate caricherà la dichiarazione precompilata a partire dal 5 maggio (e non dal 15 aprile): a partire da questa data, dunque, i contribuenti potranno modificare il modello precompilato oppure trasmetterlo senza integrazioni.

Se ci si rivolge ad un CAF, le date di trasmissione da parte di questi sono:

  • 15 giugno per le dichiarazione consegnate entro il 31 maggio;
  • 29 giugno per le dichiarazioni consegnate dal primo al 20 giugno;
  • 23 luglio per le dichiarazioni consegnate dal 21 al 15 luglio;
  • 15 settembre per le dichiarazioni consegnate dal 16 luglio al 31 agosto;
  • 30 settembre per le dichiarazioni presentate dal primo al 30 settembre.

Per quanto riguarda la data di presentazione del Modello 730, è stata posticipata al 30 settembre 2020 (la scadenza originaria era il 23 luglio). Questa proroga però non cambia nulla dal punto di vista dei rimborsi INPS dal momento che questi verranno rimborsati normalmente dal primo mese utile successivo a quello di presentazione della dichiarazione.




Il termine di presentazione del Modello Unico, invece, è il 30 novembre 2020 e va fatta telematicamente per i titolari di Partita IVA; i privati possono optare anche per la modalità di presentazione cartacea tramite Posta o banca dal 2 maggio in poi.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.