Caregiver 2021, dove si presenta la domanda



Caregiver




Per caregiver si intende un soggetto che assiste, quotidianamente e gratuitamente, un proprio parente di primo grado non autosufficiente fisicamente e/o mentalmente.

La richiesta per il caregiver

Dopo la richiesta, avanzata dalla Commissione Affari Sociali della Camera il 26 novembre, di incrementare le risorse da destinarsi al riconoscimento del valore sociale ed economico dell’attività di cura non professionale dei caregiver, nella prossima Legge di Bilancio è previsto un aumento della dotazione del Fondo per i caregiver familiari.

Infatti, per il triennio 2021-2023, sono stati stanziati 75 milioni di euro in questo fondo (vale a dire 25 milioni all’anno).

Nonostante questo e nonostante le numerose proposte che sono state presentate negli ultimi anni, in Italia non esiste ancora una legge specifica che tuteli le figure dei caregiver.




Queste figure sono però tutelate dalla legge 104 del 1992 e dal decreto legislativo 151 del 2001.

Stando alla Legge 104

Stando alla Legge 104, a chi assiste una persona in condizione di disabilità grave spettano tre giorni mensili di permesso retribuito dal lavoro e la possibilità di beneficiare di un congedo straordinario retribuito della durata massima di due anni riconosciuti.

Dunque, non essendoci una disciplina che regolamenti le figure dei caregiver, non è necessario presentare alcuna domanda per poter essere riconosciuti tali.

In alternativa, possono però essere presentate le domande per poter godere dei benefici previsti dalle norme che tutelano la disabilità, come ad esempio la Legge 104.

Per usufruire dei permessi retribuiti e degli altri benefici riconosciuti con la Legge 104, ad esempio, è necessario fare domanda all’INPS per il riconoscimento della condizione di disabilità grave dell’assistito e, solo dopo, fare domanda all’INPS e al datore di lavoro.

Staremo a vedere se con la Legge di Bilancio 2021 sarà prevista una nuova procedura per chiedere dei contributi per queste figure così importanti dal punto di vista sociale.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.