Caregiver famliare: le riforme in cantiere, l’esempio dell’Emilia Romagna



Caregiver famliare: le riforme in cantiere, l'esempio dell'Emilia Romagna




Da premettere che il termine caregiver “preso in prestito” dalla lingua anglofono designa chi ha il delicato compito di assistere in modo continuativo un familiare disabile, gravemente ammalato o anziano; spesso l’assistenza non comporta tutele, fatta eccezione per alcuni esempi “virtuosi” come è accaduto in Emilia Romagna, dove, come afferma la vicepresidente Gualmini “ la regione Emilia Romagna si occupa delle persone che si prendono cura di familiari non autosufficienti, il cosiddetto caregiver familiare. Lo abbiamo fatto per primi con una specifica legge regionale che ci ha consentito di inserire questa particolare figura assistenziale nel nostro Piano sociale/saniario,permettendo oro di usufruire di sostegni concreti, diretti ed indiretti, come gli assegni di cura, l’assistenza familiare e altri servizi, dentro ad un sistema integrato a cui la famiglia possa fare riferimento”.

Novità in arrivo per chi il caregiver familiare

Con la legge di bilancio del 2018 e più in generale con gli interventi legislativi degli ultimi anni si sono volute favorire quelle persone che assistono un familiare anziano bisognoso di cure continue. Alcune delle novità più recenti in materia di assistenza sono state:

1 la proposta di detassare quelle aziende che erogano benefici ai dipendenti che assistono una persona anziana e non autosufficiente.

2 L’introduzione di un bonus di 1900 euro a beneficio di chi si occupa di un familiare che ha più di ottant’anni d’età. Il bonus puo’ essere erogato sotto forma di assegno annuale, oppure attraverso un sistema di detrazione fiscale per le spese sostenute per l’assistenza.




Alcune delle precondizione per poter ottenere il bonus è avere un isee inferiore a venticinquemila euro, oltre ad dover presentare uno stato di famiglia in cui sia presente il nome della persona anziana (assistita) ultraottantenne .



Загрузка...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.