Caregiver, fondo per l’assistenza ad anziani e malati



Caregiver, fondo per l’assistenza ad anziani e malati




Con il termine caregiver, preso in prestito dalla lingua anglofona, indichiamo, chi, in modo gratuito e non professionalizzante assiste un familiare che necessita di assistenza perché affetto da malattia invalidante, persone anziane, oppure portatori di handicap gravi. Il lavoro del caregiver è un lavoro di cura costante, quindi molto impegnativo che nella maggior parte dei casi comporta delle conseguenze limitanti sul piano personale, prima fra tutte il rischio di essere sovraccaricati di lavoro e sul piano familiare. Nella maggior parte dei casi siamo di fronte ad una segregazione di genere, sono infatti le donne a prendersi cura del familiare bisognoso di assistenza.

Cos’è il fondo per l’assistenza ad anziani e malati?

Da premettere che l’Itali è uno dei pochi paesi industrializzati a non tutelare chi fa un lavora di cura in modo non professionalizzante. L’Italia pur presentando un invecchiamento demografico sempre più marcato (le persone vivono più a lungo, e quindi un incremento dell’incidenza di casi di persone non autosufficienti, non statuisce in materia di tutela dei familiari che se ne fanno carico svolgendo un lavoro di cura. Solo negli ultimi anni sono state introdotte delle novità in materia di assistenza.

Con la legge di bilancio del 2018 è stato istituito un fondo di sessanta milioni di euro. Questo ondo ha durata triennale ed è ripartito in venti milioni all’anno.

Chi sono i beneficiari del fondo per l’assistenza anziani e disabili?

I beneficiari del fondo sono i caregivers, ossia coloro che svolgono un lavoro di cura a favore di un familiare di primo o di secondo grado anziano, gravemente ammalato o disabile, quindi che necessita di assistenza costante.




 

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Загрузка...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.