Tasse universitarie 2021, sono previste agevolazioni?   



Tasse




L’importo delle tasse universitarie 2021 viene calcolato sulla base del reddito familiare che viene espresso tramite l’ISEE. È per questo motivo che lo studente deve recarsi ad un CAF o all’INPS per ottenere l’ISEE.

In assenza di presentazione dell’ISEE

Infatti, in assenza di presentazione dell’ISEE, l’università applicherà l’aliquota massima per il calcolo delle tasse universitarie da pagare. Una volta che lo studente ha presentato l’ISEE, l’università lo collocherà in una determinata fascia di reddito con l’importo delle tasse universitarie corrispondenti.

Le fasce di reddito con i relativi importi cambiano da università a università, per cui è molto importante consultare la tabella del proprio ateneo. Chi ha un reddito basso, può richiedere l’esonero dalle tasse oppure delle agevolazioni (come delle borse di studio): anche in questo caso, bisogna informarsi sulle modalità di richiesta, i requisiti e le scadenze sul sito della propria università.

L’esonero delle tasse universitarie è una delle agevolazioni che permette di poter studiare all’università anche se si hanno difficoltà economiche. Ne hanno diritto gli studenti con precisi requisiti di reddito, di merito o disabilità.




Per l’anno accademico 2021-22

Per l’anno accademico 2021-22, il Ministero dell’Università ha fissato a 20000 euro il limite dell’ISEE da possedere per richiedere l’esenzione dalle tasse. Gli atenei, inoltre, possono prevedere sconti sull’importo da pagare in base al merito (ai Cfu conseguiti e alla media dei voti) e al voto dell’esame di maturità (in alcune università sono esonerati dal pagamento delle tasse universitarie 2021 gli studenti che hanno ottenuto 100 o 100 e lode all’esame di maturità). 

Dunque le agevolazioni vengono date o per merito, per reddito o per la situazione di invalidità (disabilità di almeno il 66%). L’esonero tasse universitarie 2021 è legato al merito per gli studenti di anni successivi al primo: si ha nel caso di conseguimento di 10 Cfu entro il 10 agosto ovvero di 25 Cfu nell’anno precedente l’iscrizione all’università.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.