Prescrizione delle multe, come verificarlo



Prescrizione




Non sempre si è tenuti a pagare delle multe: se si superano certi termini di notifica, queste vanno in prescrizione. Vediamo come si può verificare la prescrizione delle multe.

È l’art. 28 della legge 24 novembre 1981, n. 689 del Codice stradale a disciplinare la prescrizione delle multe.

La prescrizione delle multe è di 5 anni

La prescrizione delle multe è di 5 anni da quando è stata commessa la violazione.

Da ciò discende che se sono trascorsi più di cinque anni dalla violazione e l’utente non ha ricevuto alcun sollecito, la multa è prescritta e non si è tenuti a pagarla.




Invece se il trasgressore che ha preso la multa si vede notificato un sollecito tramite raccomandata, dovrà calcolare il termine di prescrizione di cinque anni dalla data in cui è stata notificata la richiesta di pagamento.

Un altro caso si verifica quando il trasgressore che ha preso la multa, riceve la notifica di una cartella esattoriale: in questo caso l’utente dovrà verificare che siano stati rispettati i termini di prescrizione per la cartella esattoriale.

Una cartella esattoriale, infatti, deve indicare:

  • anno di riferimento del debito
  • data del ruolo
  • interessi di mora

L’Agenzia delle Entrate-Riscossione (che ha sostituito Equitalia) deve notificare la cartella esattoriale al trasgressore entro due anni da quando gli è stato consegnato il ruolo da parte dell’Ente titolare del credito, altrimenti la cartella si ritiene nulla.

Se trascorrono due anni senza che la cartella venga notificata, interviene la decadenza e l’ente non può procedere oltre.

Se invece la cartella esattoriale viene normalmente notificata entro i termini stabiliti, l’esattore può procedere contro il debitore per recuperare il credito vantato, ad esempio con il fermo auto, l’ipoteca su un immobile (solo per debiti di un certo valore), il pignoramento (del quinto dello stipendio o della pensione, del conto corrente, di beni mobili e così via).



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.