F24, che differenza c’è tra semplificato e ordinario



F24




L’F24 è uno dei modelli più utilizzati per il pagamento di tasse e imposte. Oltre ad esistere quello cartaceo e quello telematico, ci sono l’F24 semplificato e l’F24 ordinario.

In poche parole l’F24 ordinario è quello adatto alla maggior parte dei casi mentre l’F24 semplificato consente di effettuare solo certi tipi di pagamenti (imposte erariali, regionali e a favore degli enti locali, quindi Tasi, Tari, Imu, Tares).

Quello semplificato è detto così proprio perché agevola il versamento di certi contributi.

Entrambi i tipi di F24 presentano la sezione dedicata ai dati fiscali e anagrafici del contribuente solo che l’F24 ordinario è articolato in più sezioni rispetto a quello semplificato.




Nello specifico l’F24 ordinario presenta queste sezioni:

  • Parte anagrafica
  • Erario
  • INPS
  • Regioni
  • IMU e altri contributi locali
  • Enti previdenziali e assicurativi
  • Saldo finale (cioè la somma di tutti i saldi delle varie righe compilate sopra)

L’F24 semplificato è molto più semplice rispetto a quello ordinario perché ha un’unica sezione, oltre a quella anagrafica, che si chiama Motivo del pagamento.

Quindi è molto più facile compilarlo, seppure sia necessario comunque fare attenzione a compilare tutti i codici e gli importi nella maniera corretta.

Per quanto riguarda il pagamento, i soggetti privati non titolari di Partita IVA possono procedere recandosi allo sportello della banca, della posta o dell’ente di riscossione.

In alternativa possono pagare l’F24 online sul sito dell’Agenzia delle Entrate oppure utilizzando i servizi di Internet banking della propria banca.

I soggetti titolari di Partita IVA, invece, devono pagare esclusivamente l’F24 in maniera telematica quindi o sul sito dell’Agenzia delle Entrate o usando i servizi di Internet banking.

Alcune banche presentano solo il modello F24 ordinario però il contribuente può riportare su di esso le informazioni dei modelli semplificati o pre compilati e procedere al pagamento di quanto dovuto dal proprio conto.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.