Partita iva, quale regime scegliere all’inizio



Partita iva, quale regime scegliere all'inizio




Se si desidera aprire una partita Iva, significa che si desidera mettersi in proprio, sia che si svolgano lavori imprenditoriali sia che si svolgano lavori in autonomo di vario tipo. Vediamo, nello specifico, quali differenze portano i due regimi fiscali.

I regimi fiscali della partita Iva

Come accennato in precedenza, le possibilità sono due: regime forfettario o regime ordinario. Per quanto riguarda il regime forfettario, quest’ultimo risulta vantaggioso soprattutto per tutti i lavoratori autonomi che svolgono professioni da liberi professionisti.

Questo perché il regime forfettario offre numerose agevolazioni fiscali, come ad esempio il pagamento dell’Irpef e la facoltativa iscrizione alla Camera di Commercio. Questi vantaggi sono dati dal fatto che, considerando che un libero professionista necessita di affrontare spese e tassazioni del mondo del lavoro per la prima volta, con tale regime si è agevolati ad aprire una nuova attività.

È opportuno considerare che, in gran parte dei casi, con il regime forfettario si è esenti Iva. Detto questo, quando si emetteranno fatture con il regime forfettario non si necessiterà di applicare l’Iva. Questo risulta vantaggioso non solo per il lavoratore stesso, ma anche per la clientela.




Altro vantaggio riguarda le tassazioni del regime forfettario. Infatti, la percentuale Irpef è pari al 5% per i primi 5 anni (successivamente aumenterà fino al 15% dal sesto anno in poi). Considerando invece il regime ordinario, la tassazione segue gli scaglioni imposti dall’Irpef, che rimangono fra il 23% ed il 42%.

Nel caso che il fatturato aumenti e si superino i limiti determinati dal regime forfettario, si dovrà passare al regime ordinario. Questo succede se il reddito sarà superiore a 30.000 euro lordi all’anno, se i costi per eventuali dipendenti supereranno i 5.000 euro all’anno e se i costi per i beni strumentali risulteranno superiori ai 20.000 euro. Naturalmente, il regime ordinario avrà una tassazione più elevata.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





1 Trackback / Pingback

  1. Partita Iva semplificata, trucchi e consigli per la giusta contabilità

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.