Siae: perché si deve pagare?



Siae




Perché dobbiamo pagare la Siae? Magari molti di noi si sono posti questa domanda almeno una volta nella vita. La SIAE è la Società degli Autori ed Editori; ne consegue che questo ente pubblico si occupa nello specifico di diritti d’autore. La legge del diritto d’autore, che risale al 22/0/1941, specifica che tutti gli autori devono essere tutelati da una associazione specifica.

Siae: che cos’è e come funziona?

La Siae si occupa dei diritti d’autore da più di 135 anni. Possiamo definirlo come un intermediatore tra chi ha depositato i diritti della propria opera e tra chi vorrebbe utilizzarla, magari come musica nei locali oppure per riarrangiarla. In quel momento, dovremo pagare la Siae e ovviamente richiederne il permesso. Ad esempio, se abbiamo in mente di dare una festa e vogliamo proporre un programma musicale, dobbiamo avvertire e inviare la scaletta alla Siae. Abbiamo deciso di parlarvi dei costi della Siae per singolo evento, dai compleanno fino ai matrimoni.

Come e perché pagare la Siae

Veniamo al punto “dolente”: quando dobbiamo pagare la Siae? Per esempio, se stiamo organizzando una festa e abbiamo in mente di avere l’intrattenimento musicale, dobbiamo considerare dei costi per i diritti d’autore. A quanto ammontano i pagamenti nello specifico? Di seguito vi diamo una panoramica.

  1. Fino a 200 invitati, si paga 79,00 euro per un compleanno, 199,00 per un matrimonio, 99,00 per un altro tipo di festeggiamento per i diritti d’autore.
  2. Invece, per i diritti d’autore oltre 200 invitati, andremo a pagare rispettivamente 79,00 euro per un compleanno, 149,00 euro per un festeggiamento, 199,00 euro per un matrimonio.

I costi, invece, sono più contenuti se consideriamo i diritti connessi. In quel caso, pagheremo un po’ di meno, per esempio 24,00 euro nel caso del compleanno, 54,00 per un altro tipo di festeggiamento e 119,00 euro per un matrimonio.






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.