Siae e musica nei locali, come funziona il pagamento dei diritti d’autore



Siae




Come si rapporta la Siae con la musica nei locali? Vi hanno chiamato a fare una serata in un locale e vorreste cantare una canzone: il rischio, però, è di incorrere in una sanzione per i diritti d’autore, che ufficialmente appartengono a chi ha realizzare quel testo. Per comprendere il motivo per cui dobbiamo rivolgerci alla Siae, è necessario capire il suo funzionamento.

Come funziona la Siae per la musica nei locali

La SIAE è la Società degli Autori ed Editori; questo ente pubblico si occupa nello specifico di diritti d’autore. Per capire a pieno l’associazione, vi consigliamo di leggere la legge del diritto d’autore, che risale al 22/0/1941, e che specifica che tutti gli autori devono essere tutelati da una associazione specifica, in questo caso la Siae, che opera da più di 135 anni.

Nel momento in cui decidiamo di fare intrattenimento e vogliamo mettere in scaletta dei pezzi di altri autori, dobbiamo richiedere il permesso alla Siae. Basta andare sul loro sito, compilare la scaletta, inviare il programma musicale nella sezione “Borderò”.

Cosa sapere sulla Siae

Il programma musicale – o borderò – è il documento che permetterà alla Siae di ripartire gli incassi della serata tra coloro che ne hanno diritto. Ovviamente, dobbiamo compilarlo, firmarlo e chiedere il permesso alla Siae. Inseriremo in titolo di ogni canzone, con al fianco il cognome dei compositori. Il borderò digitale è davvero di facile compilazione. Tutti noi possiamo diventare degli associati della Siae. Se scrivete un pezzo di cui avete i diritti esclusivi, è possibile diventare un associato Siae e depositare quanto composto, in modo tale da essere protetti dal plagio e da eventuali utilizzi altrui. Proteggere i diritti d’autore è importante, e dovremmo considerare di farlo, soprattutto perché tutti potrebbero rubarci un pezzo e in quel caso dovremmo capire come comportarci.






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.