Bollette: sono previsti aumenti per il 2019?



Bollette




Siamo abituati a pagare le bollette della luce, del gas, dell’acqua, della compagnia di internet. Ogni mese, ci arriva la bolletta e dunque andremo a pagare quanto dobbiamo. Tuttavia, spesso, ci ritroviamo dei pagamenti in più: come mai? Qual è il motivo? Ci sono degli aumenti previsti per le bollette nel 2019? Analizziamo la situazione.

Bollette: ecco gli aumenti del 2019

Negli ultimi tempi, le bollette sono divenute un costo molto importante per le famiglie italiane. Calcoliamo che nel 2018 gli aumenti delle bollette, soprattutto in estate, hanno piegato i bilanci familiari e hanno messo a dura prova le ferie degli italiani. Una notizia degli ultimi giorni, per esempio, ha condiviso l’aumento dei prezzi per la benzina e il diesel.

Ci sono degli aumenti in previsione anche per le bollette? Per adesso, tutto ciò che sappiamo è che rispetto al 2018, il 2019 è un po’ più clemente per quanto riguarda la bolletta della luce, ma non per il gas.

I cambiamenti delle bollette nel 2019

Fino a Giugno, non si erano registrati degli aumenti sensibili. Purtroppo, anche se era previsto, a partire da Luglio la bolletta dell’energia elettrica ci costerà 1,9% in più. Per adesso, invece, il gas è in discesa del 6,9%. Più o meno significa che spenderemo circa 566 euro per pagare la bolletta della luce, mentre invece spenderemo più di 1000 euro per la bolletta del gas all’anno.




L’anno scorso, invece, avevamo avuto un aumento molto più gravoso. Tenete presente che l’aumento del gas nel corso del 2018 era stato del 13,67%, mentre invece il costo dell’energia elettrica era + 11,12%.

Come sempre, i valori possono cambiare in base al mese e manca ancora un po’ alla fine dell’anno. Non ci resta che vedere quali potrebbero essere gli aumenti dei prossimi mesi e quale bolletta riguarderà.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Загрузка...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.