Prestiti pensionati, quali sono i tassi migliori



Prestiti pensionati




Le banche e le finanziarie offrono varie soluzioni di prestito per i pensionati. Dunque, le offerte sul mercato sono tante e personalizzabili in base alle proprie specifiche esigenze ad oggi tra i prestiti più convenienti del 2019. Però, è necessario essere consapevoli dei tassi di interesse applicati sul prestito:

  • il TAN (Tasso Annuo Nominale) che indica il tasso d’interesse puro applicato ad un prestito;
  • il TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale) che comprende anche le spese accessorie e permette di ottenere un dato reale sul costo del finanziamento.

Prestito pensionati, come funziona il TAN

Proprio in relazione al TAN, più questo tasso è basso e più sarà conveniente la rata del prestito. Bisognerà tener conto anche delle spese accessorie che di solito sono molto onerose.

Queste sono:

  • le spese di istruttoria;
  • le spese di incasso e gestione della rata;
  • l’imposta di bollo sul contratto;
  • le spese di chiusura della pratica;
  • il costo per le singole comunicazioni periodiche;
  • il costo di un’eventuale assicurazione.

Queste ultime non sono sempre previste e, nel caso, vengono sottoscritte al momento della firma del contratto. La sottoscrizione può essere obbligatoria o facoltativa e, ovviamente, questo sarà un costo aggiuntivo alla rata da pagare. Questa assicurazione serve a tutelare dal rischio di insolvenza consentendo al richiedente di rimborsare l’importo anche nel caso si verifichino eventi gravi come malattie, infortuni, decesso o disoccupazione.




Ad esempio

Ad ogni modo, se ad esempio si decidesse di richiedere un prestito da 10.000 euro, dei buoni tassi potrebbero essere (con una durata del finanziamento a 60 mesi):

  • TAN Fisso al 4,25%;
  • TAEG al 4,4%

In questo caso, la somma da rimborsare sarà di 11.117 euro. In linea di massima, per non pagare oltre 2000 euro di interessi, il TAN dovrebbe rimanere confinato al 6% e il TAEG al 7%. Una buona durata del finanziamento, invece, dovrebbe attestarsi sui 60 mesi per rimborsare quanto è stato erogato


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.