Ipoteca, che cos’è e cosa si rischia ad averne una



Ipoteca




Quando si richiede un mutuo, la banca o l’istituto finanziario può chiedere al richiedente una garanzia, in modo da essere tutelati in caso di inadempienze da parte del debitore. Una di queste garanzie che la banca può richiedere è l’ipoteca: si tratta di un diritto reale di garanzia costituito su una cosa altrui (beni immobili, mobili registrati o diritti reali minori sugli immobili) a tutela di un credito, disciplinato dagli articoli 2808 e seguenti del Codice Civile.

Inadempimento da parte del debitore

In caso di inadempimento da parte del debitore, il creditore può provvedere all’esproprio o alla vendita forzata del bene su cui è apposta l’ipoteca. Se sono presenti più creditori, colui che vanta un diritto ipotecario, avrà diritto di prelazione sugli altri creditori.

Nel caso di un mutuo e di una banca, se il debitore è inadempiente, la casa diventa proprietà della banca o, se questa viene venduta, la banca deve essere soddisfatta prima di tutti gli altri creditori con il ricavato della vendita di questa.

Si distinguono tre tipi di ipoteche, a seconda della loro origine:

  • volontarie: iscritte su un bene o un diritto reale per volontà del debitore o in base ad un contratto tra le parti, per garantire un prestito;
  • giudiziarie: iscritte a seguito di una sentenza, di un decreto ingiuntivo o di altri provvedimenti del giudice;
  • legali: iscritte solo su beni nei casi specifici previsti dalla legge (ad esempio a favore di un venditore di una casa a fronte dell’inadempienza dell’acquirente nel pagare il prezzo oppure a favore dello Stato nel caso l’oggetto dell’ipoteca legale siano i beni di un imputato).

L’ipoteca viene costituita attraverso l’iscrizione nei pubblici registri immobiliari e scade dopo vent’anni dalla data di iscrizione: da questo momento, non ha più effetto ma può essere rinnovata dal creditore per altri vent’anni. Un’ipoteca può essere cancellata a seguito di annullamento o nullità del contratto, per rinuncia da parte del creditore o per adempimento dell’obbligazione che garantiva.




Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Загрузка...

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Ipoteca, la procedura per cancellarla
  2. Ipoteca, le tre previste dalla legge

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.