Rientro a scuola, ci sono dei bonus?



Rientro




Il rientro a scuola può essere traumatico: dopo l’estate e le vacanze si devono gradualmente riprendere i normali ritmi quotidiani. Ma sono anche le spese da sostenere quelle che possono generare una certa dose di stress.

Bonus che sia docenti che studenti possono richiedere

Per fortuna, per il rientro a scuola, ci sono dei bonus che sia docenti che studenti possono richiedere.

Uno di questi è il Bonus libri 2021, un contributo di 500 euro all’anno che può essere utilizzato per l’acquisto di libri, supporti informatici, corsi di formazione, materiale e attività per l’aggiornamento professionale.

Per gli studenti dell’università o della scuola superiore, il bonus può essere usato per acquistare materiali scolastici diversi. Invece i docenti possono utilizzare questi soldi per comprare materiali utili alla didattica e all’insegnamento.




In questo momento di particolare difficoltà legato all’emergenza Coronavirus, il bonus può essere usato anche per comprare dispositivi per la didattica a distanza (DAD) come tablet, webcam e microfoni.

Nello specifico

Nello specifico, 200 euro potranno essere usati per l’attivazione o il potenziamento della rete internet e gli altri 300 euro per comprare tablet, pc o altri dispositivi.

Si possono poi acquistare biglietti o abbonamenti per concerti, teatro, danza, cinema, musei, monumenti e parchi, ma anche biglietti d’ingresso per fiere, festival e circhi o per l’acquisto di musica registrata, corsi di musica, di teatro o di lingua straniera.

Per ottenere il Bonus libri 2021 bisogna presentare l’ISEE (infatti il bonus non può essere speso direttamente in un negozio fisico).

Fra gli altri bonus per il rientro a scuola, le diverse regioni hanno stanziato dei fondi.

La Campania, ad esempio, prevede dei bonus che possono ottenere le famiglie con ISEE non superiore ai 15.748,48 euro.

In Veneto, invece, possono richiedere il bonus le famiglie di studenti di scuola superiore con un ISEE non superiore ai 15.748,78 euro.

Infine in Friuli Venezia Giulia è previsto un bonus da 200 euro che può essere usato per acquistare i libri o per i trasporti.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.