Riscatto Laurea, ci sono delle agevolazioni?



Riscatto Laurea




Secondo la definizione del riscatto della laurea, questo è “un istituto che permette di valorizzare ai fini pensionistici il periodo del proprio corso di studi”. Con il decreto n.4 del 2019 è stato introdotto il riscatto della laurea agevolato, che consente di ottenere delle agevolazioni, permettendo di riscattare gli anni universitari non coperti da contribuzione in maniera meno costosa rispetto al regime ordinario.

Dallo scorso 22 gennaio, poi, c’è una novità dato che possono usufruire del riscatto di laurea agevolato anche coloro che si sono laureati prima del 1996 (possibilità prima non contemplata).

Questo perché chi si è laureato prima del 1996 ha sicuramente utilizzato, almeno per alcuni anni della sua attività lavorativa, il sistema retributivo, sostituito proprio nel 1996 con quello contributivo.

Si distinguono allora due casi:

  • coloro che si sono laureati prima del 1996 e hanno sfruttato almeno in parte il sistema retributivo: per loro il riscatto agevolato può essere fatto soltanto sulla quota contributiva della propria pensione, oppure dopo aver esercitato l’opzione che consente di passare completamente dal sistema retributivo a quello contributivo
  • coloro che si sono laureati dopo il 1996 oppure sfruttano già il sistema contributivo: possono andare in pensione con qualche anno di anticipando e pagando di meno il riscatto degli anni di laurea

Con il riscatto agevolato si paga una somma forfait di circa 5200 per ogni anno di studio in corso (quindi per un corso di laurea della durata di 5 anni si pagheranno all’incirca 26 mila euro).




Tale importo è detraibile fiscalmente al 50% e si può dilazione in un massimo di 120 rate (vale a dire 10 anni).

 Se si soddisfano i requisiti per richiedere il riscatto di laurea agevolato, si può farne richiesta dal sito dell’INPS al seguente percorso: Prestazioni e servizi – Servizi – Portale riscatti – ricongiunzioni

Per poter accedere al servizio, il richiedente deve essere in possesso di PIN dispositivo, SPID (almeno di Livello 2), CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o CIE (Carta di Identità Elettronica).



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.