Bollette, quanto spenderanno in più le famiglie



Bollette




Il 2022 si apre con una bella stangata che riguarda le bollette di luce e gas. I nuovi prezzi dei prodotti energetici all’ingrosso e dei permessi di emissione di CO2, avrebbero portato a un aumento, per il 2022, del 65% per la bolletta dell’elettricità e del 59,2% per quella del gas. Fate attenzione alle scadenze per evitare di avere problemi nel caso di mancato pagamento bolletta come maggiorazioni, sanzioni o distacchi.

Annullamento transitorio degli oneri generali di sistema

Ma la conferma dell’annullamento transitorio degli oneri generali di sistema in bolletta previsto dall’ARERA (Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente), insieme al potenziamento del bonus sociale alle famiglie in difficoltà previsto dal Governo, ha consentito che l’aumento, pur essendo forte, non fosse troppo elevato.

In definitiva, infatti, si avrà un aumento pari al 55% per quanto riguarda la bolletta dell’elettricità e del 42% per quanto riguarda la bolletta del gas.

Stando sempre alle dichiarazioni di ARERA, questi aumenti sono dovuti alla crescita esponenziale delle quotazioni a livello internazionale del prezzo della CO2 nonché delle materie prime energetiche.




Nello specifico, il prezzo del gas naturale, prendendo come riferimento il mercato europeo, risulta essere aumentato da gennaio 2021 a dicembre 2021 di quasi il 500%, portando così un incremento da 21 a 120€/MWh relativo ai valori medi mensili.

Mentre, per quanto riguarda il prezzo della CO2, questo risulta essere raddoppiato, passando da 33 a 79 €/tCO2.

Detto questo, quanto spenderanno in più le famiglie?

Sempre secondo le stime di ARERA, questi rincari si tradurranno in aumento di spesa, nel corso del 2022, di circa 1000 euro per ogni famiglia italiana.

Più nello specifico, per la bolletta elettrica la spesa per la famiglia tipo nel periodo compreso tra il 1° aprile 2021 e il 31 marzo 2022 sarà di circa 823 euro, con una variazione del +68% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente (1° aprile 2020 – 31 marzo 2021), corrispondente a un incremento di circa 334 euro/anno.

Nello stesso periodo, la spesa della famiglia tipo per la bolletta del gas sarà di circa 1560 euro, con una variazione del +64% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente, corrispondente ad un incremento di circa 610 euro/anno.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.