Prestiti personali senza garanzia, ma solo con un garante     



Prestiti




Nel corso della vita può capitare di aver bisogno di liquidità aggiuntiva per far fronte a spese impreviste, emergenze mediche o all’acquisto di qualcosa di cui si ha bisogno.

Per questi motivi si può richiedere un prestito personale, vale a dire un finanziamento non finalizzato per cui non c’è bisogno di dichiarare come verrà utilizzato il denaro concesso. Ricordiamo che possiamo richiedere la rinegoziazione del prestito o del mutuo per avere rate più leggere.

Generalmente quando si richiede un prestito personale, la banca o la società finanziaria richiede delle garanzie per accertarsi che il richiedente possa rimborsare il prestito tramite le rate mensili.

Le garanzie richieste sono:

  • una buona storia creditizia
  • il reddito

Tuttavia non sempre si possono dare queste garanzie e allora la finanziaria potrebbe richiedere la presenza di una terza persona che ha la funzione di garantire il prestito per conto del richiedente, il cosiddetto garante.




Esiste però un tipo di prestito personale senza garanzia, la cessione del quinto, che si può ottenere facilmente senza garanzia ma semplicemente possedendo uno stipendio con contratto a tempo indeterminato o la pensione.

L’importo di questo prestito sarà proporzionato all’anzianità lavorativa, all’importo dello stipendio o della pensione e al TFR accantonato.

Sarà il datore di lavoro o l’INPS ad occuparsi di trattenere mensilmente, direttamente dallo stipendio o pensione, l’importo che poi dovrà versare all’ente erogatore.

Infine, possono esistere anche tipi di prestiti senza busta paga che possono essere richiesti fondamentalmente da casalinghe, disoccupati, studenti, lavoratori irregolari, lavoratori autonomi .

Ma questi prestiti non vengono concessi a tutti ma solo dietro garanzie come la presenza di un garante (o fideiussore), una persona che si impegna ufficialmente a pagare le rate del prestito senza busta paga al posto del richiedente qualora non riuscisse a farlo.

Il garante deve ovviamente avere una buona affidabilità creditizia e non deve essere stato segnalato al CRIF come cattivo pagatore.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.