Finanziamento, serve la busta paga per ottenerelo?



Finanziamento, serve la busta paga per ottenerelo




Quando si parla di finanziamento si intende un prestito che viene concesso da una banca o da un istituto di credito ad un soggetto che si impegna a restituire il capitale preso in prestito più gli interessi entro un certo termine. È bene però prima di iniziare una pratica capire e verificare il finanziamento migliore 2019 per evitare troppe spese e il pagamento di interessi troppo alti.

Ci sono dei requisiti che bisogna possedere per poter richiedere un finanziamento:

  • un’età compresa fra i 18 e i 75 anni;
  • residenza in Italia.

La banca o l’istituto di credito non solo verificano questi requisiti anagrafici richiedendo la carta di identità, l’eventuale permesso di soggiorno o l’iscrizione ai registri anagrafici…

…ma verificano anche che ci siano le condizioni economiche e professionali affinché il soggetto sia in grado di restituire l’importo del finanziamento.

Lo fanno richiedendo tutta una serie di documenti che cambiano a seconda del soggetto (se lavoratore o meno oppure se pensionato).




Infatti, sono richieste:

  • la busta paga che attesti il reddito del lavoratore dipendente;
  • l’ultima Dichiarazione dei redditi (se il lavoratore è autonomo);
  • il cedolino della pensione per i pensionati.

Dunque, per richiedere un finanziamento, è necessario mostrare la propria busta paga (in genere le ultime due).

Tuttavia, è possibile richiedere anche dei prestiti senza busta paga: lo possono richiedere le casalinghe, i disoccupati, coloro che sono in cassa integrazione o i lavoratori autonomi.

Però, la banca o l’istituto di credito per tutelarsi ed essere certi che non ci sarà insolvenza da parte del richiedente, richiederanno che siano fornite delle garanzie per il semplice fatto che il richiedente non ha un reddito, ad esempio, l’indicazione di un garante che restituisca i soldi nel caso di insolvenza (che sia, cioè, obbligato in solido con il debitore principale). Un altro tipo di prestito in cui non c’è bisogno del presentare la busta paga è il prestito d’onore che può essere richiesto dai giovani: in questo caso non è nemmeno necessario che sia indicato un garante.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.