SPID si può fare online?



spid online




Il Sistema Pubblico di Identità Digitale può essere richiesto collegandosi al sito www.spid.gov.it e scegliere uno degli Identity Provider. A questo punto, sarà necessario:

  • inserire i propri dati anagrafici;
  • creare le proprie credenziali SPID;
  • effettuare il riconoscimento.

SPID come ottenere le proprie credenziali

Per richiedere e ottenere le proprie credenziali, i dati che occorrono ai cittadini residenti in Italia sono:

  • indirizzo email;
  • numero di telefono del cellulare;
  • documento di identità valido (carta di identità, passaporto, patente, permesso di soggiorno);
  • tessera sanitaria con codice fiscale.

Per i cittadini italiani residenti all’estero:

  • indirizzo email;
  • numero di telefono del cellulare;
  • documento di identità italiano valido (carta di identità, passaporto o patente);
  • codice fiscale.

Il riconoscimento di persona

Quanto invece al riconoscimento, se viene scelto quello di persona, bisognerà scegliere l’operatore che offra questa modalità di riconoscimento. Si ricordi che, in ufficio postale il riconoscimento è gratuito ma è pagamento se fatto a domicilio mentre il provider Register non effettua questa modalità di riconoscimento.




Una volta completata la procedura di registrazione online, si riceverà una conferma via email e sarà necessario fissare un appuntamento presso uno degli uffici abilitati e attivare SPID. Per completare la procedura di identificazione è necessario portare con sé un documento di riconoscimento e la tessera sanitaria. Per il riconoscimento via webcam, una volta completata la procedura di registrazione online, bisognerà scegliere questa modalità di riconoscimento.

Una volta inseriti i dati, verrà richiesto di allegare una foto o scansione fronte retro del documento di riconoscimento e tessera sanitaria. Successivamente, basterà scegliere la data e l’ora in cui voler fissare una videochiamata con l’operatore per completare l’operazione di riconoscimento e attivare SPID. Per i provider Aruba, Infocert, Intesa, Lepida, Register, Tim, il riconoscimento via webcam è a pagamento.

Infine, è possibile anche la modalità di riconoscimento online tramite Carta di Identità Elettronica, Carta Nazionale dei Servizi e Firma Digitale.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.