SPID si può modificare dopo averlo richiesto?



modifica spid online




Ci sono diversi Identity Provider per richiedere e ottenere le credenziali SPID. Per quanto riguarda la modifica dello SPID, in base al provider scelto, si possono effettuare diverse operazioni.

SPID le modifiche che possono essere effettuate

Su Aruba, ad esempio, è possibile modificare i dati del richiedente l’identità digitale prima della conclusione dell’attivazione dell’identità digitale (cioè fino alla ricezione dell’email di attivazione attraverso il pannello di registrazione). Bisognerà utilizzare la username e password scelte per il primo accesso, cliccare su “Accedi e completa la tua identità digitale”.

Dopo l’attivazione dello SPID, invece, si possono modificare uno o più dati (numero di cellulare, indirizzo email, residenza, password credenziale di livello SPID 1) forniti in fase di registrazione ma non è possibile modificare nome, cognome, codice fiscale (per ID cittadino) e Partita IVA e codice fiscale azienda per ID business: in questi casi, sarà necessario acquistare una nuova identità digitale.

Le modifiche con Infocert

Con Infocert, accedendo alla sezione “Informazioni di accesso” sarà possibile modificare i parametri di autenticazione di primo e/o secondo livello: la password di accesso, il PIN unico della propria identità digitale ed anche il numero di cellulare.




Se, invece, si vogliono modificare i dati con Sielte, accedendo alla propria area personale nella sezione “Operazioni”, sarà possibile:

  • modificare la password di accesso (prima della data di scadenza);
  • modificare il numero di cellulare;
  • modificare l’indirizzo email;
  • aggiornare i propri documenti;
  • richiedere la sospensione dell’identità digitale;
  • richiedere la revoca dell’identità digitale.

Sarà possibile anche cambiare la password, il numero di cellulare e l’email. Con Tim, l’utente potrà modificare o recuperare le proprie credenziali in funzione del loro livello.

Per le credenziali di livello 1 e 2, può utilizzare il servizio online del gestore per modificare la password SPID; inoltre, potrà anche recuperare l’username e la password, se dimenticati. Inoltre, potrà, tramite l’interfaccia web del servizio, modificare i dati non identificativi. Per visualizzare e modificare i dati personali, è richiesta l’identificazione a livello SPID 2.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.