Uso del contante, cosa cambierà nel prossimo futuro



Uso del contante




Per contrastare l’evasione fiscale, il Governo ha previsto un nuovo tetto massimo per l’uso del contante. Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto fiscale n.124 del 26 ottobre 2019 è stato previsto il nuovo limite all’uso del contante che passerà da 3000 a 2000 euro.

La novità entrerà in vigore il primo luglio 2020

La novità entrerà in vigore il primo luglio 2020 e non più il primo gennaio 2020 (come previsto originariamente). Questa modifica sarà in vigore fino al 31 dicembre 2021: dal primo gennaio 2022, infatti, sarà previsto un nuovo limite all’uso del contante fissato a 1000 euro.

Il limite all’uso dei contanti interesserà soltanto i pagamenti e ciò significa che per i versamenti e prelievi in banca, non ci sarà alcun cambiamento. Per di più sarà possibile rateizzare un pagamento in contanti, anche se la cifra finale supererà il limite di 1000 euro.

Il Governo, sempre nell’ottica di combattere l’evasione fiscale, sta prevedendo degli incentivi per coloro che utilizzeranno strumenti digitali per i pagamenti.




Uno di questi incentivi è il cosiddetto Bonus della Befana

Uno di questi incentivi è il cosiddetto Bonus della Befana (che entrerà in vigore sempre il primo luglio 2020): si tratta del progetto cashback che premierà tutti coloro che pagheranno con strumenti tracciabili nei settori in cui c’è maggiore rischio di evasione (si fa riferimento, in particolare, ai servizi alla persona e quindi parrucchiere, idraulico, elettricista e così via).

E’ probabile che una parte di quanto pagato potrà essere restituito all’acquirente tramite un rimborso sulla carta di credito, in un’unica soluzione, il 6 gennaio, per le spese sostenute nell’anno precedente. Dal primo gennaio 2020 entrerà in vigore anche la lotteria degli scontrini: infatti, a partire da questa data, tutti gli esercenti (tranne qualche eccezione) saranno obbligati alla trasmissione telematica dei corrispettivi e all’emissione di un altro documento commerciale alternativo allo scontrino fiscale.

Si potrà partecipare alla lotteria, comunicando il proprio codice fiscale: avranno maggiori probabilità di aggiudicarsi un premio coloro che pagano con mezzi elettronici (più tracciabili rispetto ai contanti).


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Uso del contante, quali limiti ci saranno?
  2. Uso del contante, si potrà usare la carta per tutto?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.