Uso del contante, si potrà usare la carta per tutto?



Uso del contante




Il primo luglio 2020 è prevista l’entrata in vigore del nuovo limite all’uso dei contanti che passerà da 3000 euro a 2000 euro. Questa novità resterà in vigore fino al 31 dicembre 2021: infatti, il primo gennaio 2022 il nuovo limite all’uso dei contanti sarà fissato a 1000 euro.

Questo è quanto previsto per contrastare la lotta all’evasione

Questo è quanto previsto per contrastare la lotta all’evasione: in quest’ottica, il Governo ha elaborato delle nuove misure per incentivare l’utilizzo di strumenti digitali per i pagamenti poiché più tracciabili del contante. Saranno incentivati i pagamenti effettuati tramite bancomat e carte di credito, considerando che in Italia questi strumenti sono ancora poco utilizzati anche a causa di molti esercenti che li rifiutano o che non hanno ancora installato Pos nei loro negozi.

Quindi, per incentivare l’utilizzo della carta e del bancomat (che potranno essere utilizzati per qualsiasi pagamento), il Governo sta pensando a dei cashback, una sorta di rimborsi percentuali sulle transazioni effettuate con queste “monete digitali”.

Cashback potrebbero avere una percentuale compresa tra il 2% e il 4%

In particolare, questi cashback potrebbero avere una percentuale compresa tra il 2% e il 4%. Potrebbe essere prevista anche una detrazione del 19% sulle spese in settori considerati ad alto rischio di evasione (soprattutto quelli che riguardano servizi alla persona come parrucchiere, idraulico, elettricista e così via).




L’idea è quella di un Superbonus  (da riconoscersi all’inizio del 2021) in relazione alle spese effettuate con strumenti di pagamento tracciabili nei settori in cui è ancora molto usato il contante. Un’altra proposta è l’istituzione di estrazioni e premi speciali per le spese pagate con moneta elettronica: una sorta di lotteria che metta a disposizione dei premi per chi ha collezionato scontrini a seguito dei pagamenti effettuati con carta di credito o bancomat.

Di contro, saranno previste delle sanzioni per tutti coloro che non accetteranno come metodi di pagamento le carte di credito o il bancomat.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.