Fondo pensione, chi può aderire



Fondo pensione




Sempre più italiani (circa 8 milioni) optano per una forma di pensione integrativa rispetto a quella obbligatoria: si tratta dei cosiddetti fondi pensione.

Versare volontariamente nel fondo

Un lavoratore che aderisce ad un fondo pensione, versa volontariamente nel fondo, per gli anni di lavoro, una quota di quanto guadagnato in modo da percepire una pensione integrativa, quando andrà in pensione, rispetto a quella prevista dall’INPS.

I fondi pensione si distinguono in aperti, chiusi e piani individuali.

Ad un fondo pensione aperto possono aderire tutti (e non solo determinate categorie di lavoratori), anche chi non lavora:




  • lavoratori dipendenti;
  • lavoratori autonomi;
  • imprenditori individuali;
  • liberi professionisti;
  • soci di cooperative;
  • familiari a carico;
  • pensionati (purché con un’età inferiore di almeno un anno a quella prevista per il pensionamento di vecchiaia nel loro ordinamento pensionistico).

Infatti, non possono aderire al fondo pensione aperto coloro che siano già in pensione di vecchiaia prevista dal proprio ordinamento pensionistico.

Ai fondi pensione aperti si può aderire mediante adesione individuale (possono aderire tutti, senza alcun accordo con l’azienda) o mediante adesione collettiva (sulla base, cioè, di accordi tra datore di lavoro e le organizzazioni sindacali o direttamente con i lavoratori dipendenti interessati).

I fondi pensione chiusi (o negoziali)

Invece, i fondi pensione chiusi (o negoziali) vengono istituiti a seguito di Contratti Collettivi di Lavoro anche aziendali, da accordi collettivi, da regolamenti di enti o aziende, dalle regioni e dalle casse professionali privatizzate.

Questo si traduce nel fatto che non tutti possono aderire a questo tipo di fondi: infatti, possono sottoscriverli solo certe categorie di lavoratori e cioè quelle a cui si applica uno specifico contratto collettivo nazionale o a coloro che siano in possesso delle caratteristiche richieste dagli accordi, dai regolamenti o dalle leggi regionali che hanno portato alla costituzione di tale fondo.

Se lo statuto o il regolamento lo prevede, possono però aderire ai fondi pensione chiusi, i familiari a carico degli iscritti. In ogni caso, l’adesione a questi fondi può avvenire tacitamente o direttamente.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.