Bonus libri scolastici, cosa sono



Bonus




Con la fine dell’estate e l’arrivo di settembre e la riapertura delle scuole, una delle spese che molte famiglie dovranno sostenere è quella relativa ai libri scolastici. Si tratta di una voce di costo che ha una certa consistenza all’interno del bilancio familiare ed è per questo che vengono messi a disposizione delle famiglie che ne hanno più bisogno dei Bonus per i libri scolastici.

Bonus libri, come funziona

Sono 236 i milioni di euro che il Ministero dell’Istruzione ha stanziato a questo riguardo e che saranno destinati alle scuole secondarie di primo e secondo grado che aderiranno al progetto. Nello specifico, fino a 100 mila euro per le scuole secondarie di primo grado e fino a 120 mila euro per quelle di secondo grado.

Non saranno dunque le famiglie a fare richiesta del Bonus libri scolastici ma direttamente gli istituti, entro la scadenza prestabilita, accedendo dall’area personale della pagina PON sul sito del Ministero dell’Istruzione.

In altre città d’Italia, come Roma e Napoli, sono stati previsti dei Bonus per acquistare i libri scolastici con una riduzione totale o parziale del loro costo. A Roma si può fare richiesta dal 18 agosto fino al primo dicembre 2020: i requisiti sono di essere residenti nel comune di Roma e avere un ISEE non superiore a 15493,71 euro.




Dopo aver verificato i requisiti, sarà il comune di Roma a rilasciare un buono che si potrà utilizzare entro il 21 dicembre presso le librerie convenzionate con Roma Capitale, il cui elenco è disponibile sul sito ufficiale del Comune di Roma. Anche le famiglie residenti nel comune di Napoli possono, a partire dal 20 agosto, richiedere un Bonus libri scolastici di un importo che va dai 110 ai 280 euro.

Il requisito è quello di avere un ISEE fino a 13300 euro; il bonus verrà rilasciato come cedola libraria in formato elettronico con cui si potranno acquistare i libri di testo presso le cartolibrerie accreditate.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.