Tassa di successione, quando va pagata?



Tassa




Quando muore una persona cara, uno degli adempimenti burocratici da assolvere è il pagamento della tassa di successione, un’imposta che gli eredi del defunto devono versare allo Stato in base al valore dei beni ereditati e al loro grado di parentela.

La tassa di successione non ha un importo sempre uguale perché l’aliquota varia in base al soggetto che eredita i beni del soggetto defunto.

Infatti:

  • per i parenti stretti (coniuge e parenti in linea retta come figli, genitori e nipoti), è prevista l’esenzione dal pagamento della tassa di successione fino ad un valore di 1 milione di euro. Se il patrimonio della persona defunta ha un valore superiore ad 1 milione di euro, bisognerà pagare un’imposta pari al 4% del valore di quanto ereditato, considerando la parte che eccede la franchigia
  • per i fratelli e sorelle, vale la franchigia di 100 mila euro e l’aliquota del 6%
  • per i parenti fino al 4° grado e affini fino al 3° grado (nipoti intesi come figli di fratelli e sorelle, zii, cugini di primo grado, suoceri e cognati), è previsto il pagamento dell’imposta qualsiasi sia il valore dei beni ereditati, senza alcuna franchigia e con aliquota del 6%
  • per gli altri eredi (anche non parenti), non vale alcuna franchigia e si applica l’aliquota dell’8%
  • per gli eredi disabili, la franchigia è estesa fino a 1,5 milioni di euro

Entro 12 mesi dal decesso

Entro 12 mesi dal decesso del titolare dei beni, gli eredi o legatari devono trasmettere la dichiarazione di successione all’Agenzia delle Entrate.

A seguito della presentazione, l’Agenzia delle Entrate calcolerà l’importo da pagare che dovrà essere versato entro 60 giorni dal ricevimento della comunicazione tramite F24.




Il pagamento si può anche rateizzare: l’erede può versare subito il 20% della tassa e chiedere per il resto una rateizzazione in 8 rate trimestrali o in 12, se l’importo supera i 20000 euro.

Non è possibile rateizzare gli importi inferiori a 1000 euro.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.