Ricarica Postepay, cosa occorre per farla



Ricarica Postepay




Una delle carte prepagate più conosciute in Italia è la Postepay di Poste Italiane. Fra le cose che si possono fare con questa carta, c’è sicuramente la ricarica. Nel caso di PostePay Evolution si può ricaricare con bonifico bancario.

Vediamo cosa occorre per farla

Il primo modo per ricaricare la Postepay è tramite il proprio conto bancario: nel caso si possieda una Postepay Evolution, sarà sufficiente semplicemente accedere al servizio di home banking, quindi effettuare un bonifico con destinatario l’IBAN della Postepay.

Se si possiede una Postepay standard, si potrà ricaricarla solo da un conto bancario BPM. Un altro modo per ricaricare la propria Postepay è rivolgendosi ad una tabaccheria convenzionata.

Bisognerà fornire il numero della propria carta Postepay e il proprio codice fiscale.




Nel caso la Postepay da ricaricare sia di un’altra persona, bisognerà fornire, oltre ai propri documenti, anche i dati della carta da ricaricare e il nome e cognome del titolare della Postepay.

Per ricaricare la Postepay si può utilizzare anche PayPal: in questo caso sarà sufficiente accedere al proprio conto PayPal con le proprie credenziali. Quindi trasferire un importo tramite la funzione Trasferisci Denaro, indicando la prepagata Postepay da ricaricare.

In alternativa, si può usare anche la carta di credito.

In questo caso basterà recarsi in uno sportello Postamat di Poste Italiane, inserire la carta di credito e selezionare la voce “Ricarica Postepay”. Le carte di credito ammesse per poter effettuare una ricarica sulla Postepay sono quelle di Poste Italiane, del circuito Pagobancomat, MasterCard, Visa, Maestro.

Si può ricaricare la Postepay anche usando il Bancomat.

Anche in questo caso bisogna recarsi ad uno sportello Postamat ed effettuare la ricarica sulla carta Postepay utilizzando un’altra carta.

Infine, l’ultima modalità di ricarica è quella da casa.

Bisognerà prendere appuntamento chiamando il Contact Center di Poste Italiane al Numero Verde 803 160; a questo punto un addetto abilitato farà la ricarica richiesta a domicilio.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.