Bonus telefono, ecco che cos’è e chi può farne richiesta



Bonus telefono, ecco che cos'è e chi può farne richiesta




In questo millennio, che sempre di più impone la necessità di essere connessi, si profilano delle agevolazioni per le famiglie in difficoltà, grazie al bonus telefono, che hanno desiderio e necessità di sottoscrivere dei contratti di telefonia.

Il Consiglio dell’Autorità per la Garanzia delle Comunicazioni ha ampliato gli aiuti per favorire una maggiore e migliore inclusione sociale.

Bonus telefono di che cosa si tratta e a chi è rivolto

Esistono già da tempo degli sconti  telefonici per le famiglie economicamente svantaggiate, che
andavano a pagare solo il 50% del canone, ovvero 9,50 euro al posto di 19,90 euro mensili; in aggiunta,
si possono ottenere altri 30 minuti di telefonate verso numeri fissi e mobili nazionali.

Le precedenti agevolazioni, erano rivolte ad una cerchia ristretta di persone: coloro che avevano nel
proprio nucleo familiare un anziano sopra i 75 anni, coloro che percepivano una pensione di invalidità o
sociale o i capifamigliadisoccupati.




Con queste nuove direttive la possibilità di sfruttare questi bonus telefonicisi apre a circa 2,6 milioni di
nuclei familiari, coloro che ricadono nella definizione di povertà fissata dall’Istat, ovvero il cui reddito
non superi i 8.112,23 euro secondo l’indicatore di situazione economica equivalente (ISEE).

Come richiedere il bonus telefono

Questi contratti agevolati sono sottoscrivibili esclusivamente con TIM, basta presentare il modulo per la
richiesta di tali sconti. Il modulo si trova sul sito della TIM, ed è molto facile da compilare.

Bisogna accludere al modulo per il bonus telefonico, una fotocopia del documento di riconoscimento in
corso di validità del titolare della linea telefonica, una fotocopia del modello ISEE, oppure, se si fa parte
delle “vecchie” categorie agevolate, documento di riconoscimento in corso di validità se diverso dal
titolare dell’abbonamento, fotocopia della pensione di invalidità o civile.

Bisogna spedire tale richiesta con una raccomandata oppure un fax al numero verde della TIM,
informazioni che si possono facilmente reperire sia sulle bollette precedenti sia sul sito.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.