Ristrutturazione casa, saranno previsti bonus anche per il 2019?



detrazioni ristrutturazione casa




Le detrazioni fiscali per la casa sono sempre molto utili: sono utili per chi ha in programma un trasferimento, per chi ha una famiglia numerosa o semplicemente non ha molto denaro da destinare a tutti gli aspetti fondamentali per gestire e migliorare una casa. Ecco tutto quello che cambierà nel 2019 e tutto quello che è previsto per la ristrutturazione.

Una rassicurazione importante arriva dal Movimento 5 Stelle per quanto riguarda i bonus della ristrutturazione della casa: è stata infatti assicurata la proroga di anno in anno fino al 2021 per questi bonus. Massimo Girotto, che ha detto tali parole, non ha ancora trovato ovviamente conferma.

Richiesta ristrutturazione casa entro il 31 dicembre 2018

Fino ad oggi infatti non ci sono certezze per quanto riguarda le detrazioni legate alla ristrutturazione della casa, né i bonus: secondo quanto era trapelato e sembrava essere un’ipotesi estremamente accreditata, si diceva che saremmo tornati alle vecchie modalità di erogazione, ossia un 36% con un tetto massimo di 48mila euro.

Fino al 31 dicembre 2018 avremo ovviamente la possibilità di fare la richiesta attuale, che se tutto va come previsto dovrebbe essere prorogata, al contrario delle voci che si erano diffuse con grande insistenza e quasi con una certezza nei giorni passati: infatti finora si può richiedere il 50% di detrazioni sul costo totale della ristrutturazione della nostra abitazione.




La legge di bilancio 2019

Sembra però che nella Legge di Bilancio del 2019 si potrà prolungare anche la possibilità di ottenere
una sorta di sgravio della metà sulle spese della ristrutturazione della casa. Negli ultimi giorni, inoltre,
era nata una polemica sulle spese per la contabilizzazione del calore: sulla tematica è intervenuta
l’Agenzia delle Entrate che ha sottolineato l’importanza dei singoli contatori per verificare il consumo del
riscaldamento, e in questo le caso le detrazioni applicate saranno le stesse della ristrutturazione. Anzi,
anche di più: è prevista una detrazione del 65%.



Загрузка...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.