Bonus mobili, come fare per richiederlo



Bonus mobili




Il Bonus mobili prevede una detrazione del 50% per l’acquisto di mobili e piccoli e grandi elettrodomestici di classe energetica non inferiore ad A+ (A per i forni), a seguito di lavori di ristrutturazione e manutenzione di un immobile. Il Bonus mobili 2019 spetta per tutte le spese sostenute nel periodo che va da gennaio a dicembre 2019 fino ad un massimo di 10000 euro e prevede un rimborso in 10 rate annuali di importi uguali.

Per accedere al beneficio

Per accedere al beneficio, dunque, è necessario aver effettuato dei lavori di ristrutturazione o manutenzione dell’immobile e, a questo proposito, è necessario che la data di inizio di tali lavori sia antecedente a quella di acquisto di mobili ed elettrodomestici.

Se i lavori di ristrutturazione riguardano un condominio, si potranno detrarre le spese sostenute per acquistare gli arredi per le parti comuni. Prima dell’inizio dei lavori, può essere richiesto di presentare in Comune la CILA, SCIA o il permesso di costruire.

Per poter richiedere il Bonus mobili 2019 è necessario che le spese sostenute siano state pagate tramite bonifici, carte di credito o di debito (e cioè strumenti tracciabili).




Infatti, non è possibile pagare con assegni bancari, contanti o altri mezzi di pagamento. La detrazione è ammessa anche se il pagamento è stato fatto a rate, a condizione che la società che eroga il finanziamento paghi il corrispettivo con le modalità ammesse e che il contribuente conservi una copia della ricevuta del pagamento.

Il contribuente è tenuto a conservare per tutta la durata del beneficio:

  • l’attestazione del pagamento (ricevuta del bonifico, ricevuta di avvenuta transazione, per i pagamenti con carta di credito o di debito, documentazione di addebito sul conto corrente);
  • le fatture di acquisto dei beni, riportanti la natura, la qualità e la quantità dei beni e dei servizi acquisiti.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.