Bonus Mobili, prorogato per tutto il 2020



Bonus Mobili




La Legge di bilancio 2020 ha confermato anche per il 2020 il Bonus mobili, la detrazione Irpef al 50% per le spese sostenute per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici, fino ad un massimo di 10000 euro.

Beneficiare del Bonus mobili

Per poter beneficiare del Bonus mobili, anche per il 2020, è necessario che l’immobile abbia subito interventi di ristrutturazione o di manutenzione e che i lavori siano iniziati a partire dal primo gennaio 2020. L’inizio dei lavori deve risultare da apposita documentazione (Dia, Scia, Cil o Cila) o da un’autocertificazione (se i lavori sono in edilizia libera).

Fra i lavori di ristrutturazione necessari per avere diritto al beneficio ci sono quelli che riguardano, ad esempio, gli interventi per il recupero del patrimonio edilizio o di risparmio energetico o, ancora, gli interventi di restauro e di risanamento conservativo.

Con la proroga del Bonus mobili 2020, non cambia il modo per poter ottenere il beneficio: il contribuente dovrà dimostrare l’acquisto dei mobili ed elettrodomestici connessi all’esecuzione dei lavori di ristrutturazione. E’ necessario, però, che la data di inizio lavori sia antecedente a quella in cui si sono acquistati i mobili o gli elettrodomestici.




I mobili ammessi in detrazione: quali sono?

I mobili ammessi in detrazione sono: letti, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani e poltrone, credenze, materassi, illuminazione mentre non rientrano gli altri complementi di arredo, pavimentazioni, porte, tende e tendaggi.

Per quanto riguarda gli elettrodomestici, sono ammessi in detrazioni quelli che abbiano classe energetica non inferiore ad A+ (A per i forni). Le spese, sostenute nel periodo che va dal primo gennaio 2020 al 31 dicembre 2020, dovranno risultare da documenti che attestino che il pagamento sia avvenuto con mezzi tracciabili (tramite bonifici, carta di credito o carta di debito).

Anche in questo caso, la detrazione sarà suddivisa in 10 quote annuali di pari importi.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





1 Trackback / Pingback

  1. Boom di prestiti per arredamento: gli italiani rinnovano casa tra bonus mobili e realtà virtuale - FiloDiretto

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.