PayPal, come si collega il conto corrente



PayPal, come si collega il conto corrente




PayPal è un sistema sicuro e veloce per poter trasferire denaro, riceverlo o effettuare acquisti online. Occorre registrarsi sul sito PayPal indicando i propri dati, indirizzo e-mail e password. A questo punto è possibile collegare al proprio conto PayPal fino ad 8 carte di credito e debito e anche un conto corrente.

Per aggiungere un conto bancario al conto PayPal occorre:

  • cliccare su “portafoglio” nella parte superiore della pagina;
  • cliccare su “collega una carta o conto bancario”;
  • cliccare su “collega un conto bancario”;
  • inserire nome e cognome come riportati sull’estratto conto;
  • inserire il codice IBAN;
  • cliccare su “accetta e collega”.

Un conto bancario può essere associato ad un solo conto PayPal alla volta.

Per poter verificare il conto bancario, PayPal effettuerà due accrediti di piccoli importi che saranno riportati sull’estratto conto bancario entro due o tre giorni lavorativi oppure sull’estratto conto bancario successivo. Per confermare il proprio conto bancario, sarà sufficiente annotare questi due accrediti, accedere al proprio conto PayPal e seguire le istruzioni.

Dopo la conferma sarà possibile utilizzare PayPal come metodo di pagamento per i propri acquisti online. Ovviamente, se necessario, sarà possibile rimuovere un conto bancario e, se questo è il conto principale, occorrerà prima sostituirlo con un altro conto principale.




Per rimuovere un conto bancario associato al conto PayPal sarà sufficiente:

  • cliccare su “portafoglio” nella parte superiore della pagina;
  • selezionare il conto bancario che si vuole rimuovere;
  • cliccare su “rimuovi conto bancario”.

Con un conto corrente associato al proprio conto PayPal, sarà possibile trasferire denaro da PayPal a questo conto andando nella sezione “portafoglio” e cliccando su “trasferisci denaro”. E’ essenziale che il nome del titolare del conto PayPal sia il nome riportato sul proprio conto bancario. L’accredito avverrà in due o tre giorni lavorativi e in maniera gratuita nel caso di trasferimenti su conti locali.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.